in

Trasporto pubblico: il 68% degli europei non userebbe più l’auto per spostarsi

Molti cittadini europei affermano che sarebbe necessario istituire più zone verdi e percorsi pedonali o ciclabili

Coronavirus trasporto pubblico

Un’indagine condotta in Europa ha rivelato che moltissime persone lascerebbero a casa la propria auto per continuare a respirare aria pulita per strada. In seguito al lockdown causato dal coronavirus, gli spostamenti in auto si sono limitati esclusivamente alle necessità come ad esempio per recarsi a lavoro o fare la spesa. Di conseguenza, il virus ha portato degli effetti diretti sul traffico e sulle emissioni.

Secondo un sondaggio condotto da YouGov, il 64% dei cittadini intervistati ha affermato di non voler tornare ai livelli di emissioni che c’erano prima dello scoppio della pandemia. L’indagine è stata condotta in Italia, Germania, Francia, Belgio, Spagna e Regno Unito e tratta gli spostamenti dopo il COVID-19.

Coronavirus trasporto pubblico
Trasporto pubblico, molti cittadini europei non vogliono tornare ai livelli di emissioni che c’erano prima del coronavirus

Trasporto pubblico: molti europei userebbero i mezzi pubblici se vengono garantiti igiene e pulizia

Il 68% delle persone intervistate afferma che la salute dei cittadini dipende principalmente dalla qualità dell’aria che deve essere assolutamente tutelata. Il 63% sempre degli intervistati vieterebbe l’accesso a tutte le auto nei centri urbani. Il 74% afferma che bisogna restituire spazio ai cittadini tramite l’ampliamento di zone verdi e percorsi pedonali o ciclabili, anche per favorire la diffusione della micromobilità elettrica tramite bici a pedalata assistita, monopattini elettrici, monoruota e così via.

Sempre la stessa indagine rivela che circa il 10% degli intervistati è contrario a queste misure restrittive. Per quanto riguarda l’utilizzo di mezzi pubblici dopo il coronavirus, l’84% tornerebbe ad usare normalmente autobus, tram e tutti gli altri veicoli appartenenti al trasporto pubblico.

Il 54%, invece, tornerebbe ad usarli solo se vengono assicurati degli elevati standard di pulizia ed igiene per prevenire nuovi contagi. Infine, il sondaggio condotto da YouGav riporta che il 27% degli europei intervistati continuerà a spostarsi usando i mezzi pubblici.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento