in

Sainz preparerà il riavvio della F1 con un test su una F3

Carlos Sainz proverà con una Carlin di Formula 3 la prossima settimana. Il pilota della McLaren preparerà così il riavvio della Formula 1

Sainz

Carlos Sainz proverà con una Carlin di Formula 3 la prossima settimana. Il pilota della McLaren preparerà il riavvio della Formula 1 con lo stesso metodo del suo partner, Lando Norris, che ha già goduto di un suo test qualche giorno fa. Il campionato mondiale di Formula 1 prenderà il via il 3 luglio, con le prime sessioni di prove libere della stagione e i piloti si stanno già preparando a tornare in azione. Dopo tre mesi di inattività, è tempo di rimuovere la ruggine e recuperare sensazioni.

Solo pochi team, Mercedes, Ferrari e Racing Point, hanno il privilegio di allenarsi per il riavvio con i test con le vetture di Formula 1. Questo non è il caso della McLaren. Il team non prevede di organizzare un test con una delle sue F1, quindi Lando Norris e Carlos Sainz sono costretti a ricorrere a un test F3 per essere al 100% in Austria.

Norris ha già avuto la sua occasione qualche giorno fa e la prossima settimana sarà la volta di Sainz. Lo spagnolo, come Lando, farà un test con Carlin. Inizialmente il test doveva essere eseguito con entrambi i piloti nello stesso giorno, ma Carlos non è stato in grado di farlo alla data prevista a causa di problemi di montaggio del sedile.

È un giorno autorizzato da McLaren che si svolgerà con la massima sicurezza. Carlos può contare su di esso per il grande impegno che il team di Carlin ha dimostrato, dal momento che ciascuno dei partecipanti al test presenterà un certificato che certifica di essere risultato negativo nel test covid-19 . Un processo che non è essenziale in questo tipo di evento, ma che parla molto della professionalità della squadra britannica.

Carlos e Carlin non sono estranei, tutt’altro. Il pilota si fida di una delle squadre chiave della sua carriera, quella che lo ha accompagnato nell’importante anno del 2012, in una stagione in cui ha corso in diverse categorie contemporaneamente e ha ottenuto un addestramento di adattamento all’ambiente che lo avrebbe aiutato per il resto della sua carriera.

Ti potrebbe interessare: Binotto, sulla gerarchia in Ferrari: ‘La pista metterà Leclerc e Sainz al loro posto’

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento