in

La FIA dopo aver parlato con la Ferrari, introduce nuovi controlli sul consumo di carburante

La FIA dopo aver parlato con la ferrari ha detto che sta introducendo due nuove linee guida per controllare il consumo di benzina in Formula 1

Fia e Ferrari
Fia e Ferrari

La FIA ha annunciato giovedì che sta introducendo due nuove linee guida per controllare, tra le altre cose, il consumo di benzina in Formula 1. L’intenzione è che questi controlli siano più accurati e ci sarà meno spazio per l’interpretazione delle regole. Queste nuove linee guida sono state fatte in consultazione con la Ferrari, secondo The Race. Quest’ultimo è il risultato dell’accordo segreto stipulato dalla FIA e dalla Ferrari dopo il completamento dell’indagine sulla fonte di energia 2019 del team italiano. Parte di questo accordo era che la Ferrari era autorizzata ad aiutare la FIA a far rispettare le norme sul consumo di benzina.

La nuova linea guida per controllare meglio il consumo di carburante consiste in nuove procedure per misurare il consumo di benzina e quindi sigillare l’automobile, in modo che non possa essere manomessa. Oltre a questi controlli più severi sul consumo di petrolio, hanno lavorato su un nuovo sensore che misura la distribuzione di energia dai vari sistemi ERS. Questo sarà piazzato sulle vetture di Mercedes, Ferrari e Red Bull Racing dalla prima gara in poi, dopo di che seguiranno le altre squadre.

Ti potrebbe interessare: Tre auto Fiat sono nella top ten delle auto più vendute in Brasile a maggio

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento