in

Kubica: “Bottas o Ricciardo sarebbero stati meglio per la Ferrari”

Kubica vede pro e contro nella scelta della Ferrari di optare per Carlos Sainz

Kubica

Dal 2021 la formazione della Ferrari cambierà. Da quell’anno Charles Leclerc e Carlos Sainz guideranno per la squadra di Maranello. Per alcuni questo è stato una sorpresa, poiché anche Daniel Ricciardo sembrava essere sulla buona strada per la squadra italiana. Alla fine la preferenza è andata allo spagnolo, che secondo Robert Kubica è una scelta con vantaggi e svantaggi.

L’ex pilota della Williams nel 2019 non si aspettava l’addio di Sebastian Vettel alla squadra. Parlando con il Corriere della Sera Kubica si è detto sorpreso ma pensa che se non si andava più d’accordo non c’era altra strada . ” Penso che la decisione non sia stata presa di recente. La Ferrari è abituata a pianificare ogni mossa in anticipo e il denaro non ha nulla a che fare con essa “.

Sebbene molti vedano Sainz come un buon acquisto per la squadra italiana, Kubica ha ancora i suoi dubbi sul pilota spagnolo. Il polacco definisce una scelta coraggiosa la decisione della Ferrari di puntare su Sainz, un pilota che non è mai stato in testa, il che può essere un problema quando si combatte per la vittoria.

Ecco perché Kubica si aspettava che la Ferrari attirasse un pilota con più esperienza in prima linea in Formula 1. ” ( Valtteri) Bottas o Ricciardo avrebbero probabilmente offerto più rassicurazioni sotto questo punto di vista “. Tuttavia, la scelta della Ferrari è caduta su Sainz, è Kubica si è detto d’accordo. il pilota polacco in merito al cambio di pilota in Ferrari vede pro e contro.

Ti potrebbe interessare: Kubica: “Le simulazioni non potranno mai sostituire le gare reali”