in

Formula 1: l’Italia negozia un secondo GP a Imola o Mugello

Angelo Sticchi Damiani, ha iniziato a parlare con Liberty Media del Mugello, Imola o Monza per celebrare un secondo Gran Premio d’Italia di Formula 1

Formula 1
Formula 1

Il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, ha iniziato a parlare con Liberty Media del Mugello, Imola o Monza per celebrare un possibile secondo Gran Premio d’Italia di Formula 1. Questa settimana, in particolare prima di questo mercoledì, è previsto che Liberty Media annuncerà il programma per la prima parte della stagione 2020. La stagione prenderà il via con un programma europeo, che dovrebbe iniziare in Austria a luglio con due gare e finire in Monza a settembre.

Dopo settimane di trattative per configurare il nuovo programma, l’Automobile Club d’Italia si farà carico dei costi di organizzazione del Gran Premio d’Italia e, in cambio, Liberty non richiederà il pagamento della royalty. Inoltre, i proprietari della Formula 1 contribuiscono con un milione di euro e consentono all’Autodromo di gestire parte delle loro sponsorizzazioni durante l’evento. I negoziati per un secondo Gran Premio d’Italia sono nati a causa della scarsa possibilità che il Gran Premio dell’Azerbaigian proseguirà, secondo La Gazzetta dello Sport, poiché gli organizzatori dicono che correre senza un pubblico non ha senso.

Così, Damiani propone Imola, Mugello o anche una seconda gara a Monza in alternativa a Baku. Tuttavia, il presidente dell’ACI chiarisce che se un secondo GP si terrà a Monza, dovrebbe essere con la stessa configurazione di pista che verrebbe utilizzata per il primo. I limiti di Monza per offrire una gara diversa posizionano meglio Imola e Mugello come ambientazioni per un secondo appuntamento.

Se fosse il Mugello  sarebbe un conforto per gli organizzatori della pista di proprietà della Ferrari, poiché è molto probabile che il circuito italiano uscirà dal nuovo calendario che la MotoGP sta cercando di mettere insieme. In questo momento, questo circuito ha più opzioni di Imola perché la città in cui si trova è molto più facile da monitorare rispetto a Imola. In ogni caso, parleremmo di un secondo GP senza pubblico.

Ti potrebbe interessare: Formula 1 2020: cancellato il GP di Zandvoort, Silverstone si disputerà e Imola sulla rampa di lancio

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento