in

Mercato auto in UK: la produzione è precipitata del 99,7% ad aprile

La produzione annuale di auto nel Regno Unito potrebbe scendere al di sotto del milione di unità nel 2020

Mercato auto UK aprile 2020

La produzione automobilistica in Inghilterra è scesa al livello più basso dalla Seconda Guerra Mondiale ad aprile 2020. Secondo i dati pubblicati dalla Society of Motor Manufacturers and Traders (SMMT), la produzione di auto in UK è calata del 99,7%.

A causa del coronavirus, che ha costretto diversi stabilimenti a rimanere chiusi, soltanto 197 auto premium, di lusso e sportive hanno lasciato le fabbriche di produzione nel corso del mese. Parliamo di modelli che erano stati già assemblati prima dell’inizio del lockdown e a cui mancavano soltanto i ritocchi finali.

Mercato auto UK aprile 2020
Mercato auto in UK, solo 197 auto prodotte ad aprile 2020

Mercato auto: la produzione britannica ha subito un duro colpo ad aprile 2020

Ad aprile, invece di fabbricare auto per il Regno Unito e i mercati internazionali, molti produttori hanno concentrato gli sforzi sulla produzione di dispositivi di protezione come maschere per il viso, visiere e abiti per i medici. Durante la pandemia, le case automobilistiche hanno prodotto circa 711.495 dispositivi di protezione individuale (DPI) mentre altri hanno contribuito a realizzare attrezzature mediche (es. ventilatori).

La produzione sia per il mercato nazionale che per l’estero è stata notevolmente ridotta nel mese con 152 vetture costruite per l’esportazione e 45 per i clienti britannici. Se ciò non bastasse, i volumi sono diminuiti del 44,5% su base annua a causa dei blocchi temporali in quanto i produttori hanno cercato di mitigare l’effetto della Brexit di fine marzo.

L’ultima analisi indipendente suggerisce che la produzione annuale di auto nel Regno Unito potrebbe scendere al di sotto del milione di unità nel 2020. Ciò rappresenterebbe dei numeri inferiori rispetto a quelli registrati nel 2009 e forse un terzo in meno alle attese nella pre-crisi di gennaio.

Dato che i 168.000 dipendenti del settore automobilistico britannico stanno iniziando a tornare al lavoro, circa la metà degli stabilimenti di auto e moto dello UK torneranno operativi entro la fine di maggio.

Mercato auto UK aprile 2020

Ecco le dichiarazioni rilasciate dall’ad di SMMT Mike Hawes

Mike Hawes, amministratore delegato di SMMT, ha dichiarato: “Con le fabbriche automobilistiche del Regno Unito chiuse ad aprile, queste cifre non sono sorprendenti ma evidenziano la tremenda sfida che l’industria deve affrontare, con i ricavi effettivamente ridotti a zero il mese scorso”.

Hawes ha proseguito affermando: “I produttori stanno iniziando a riemergere da un arresto prolungato in un mondo molto incerto e accelerare la produzione sarà un processo graduale, quindi abbiamo bisogno che il governo lavori con noi per accelerare la ripresa di questo settore parecchio fondamentale, stimolare gli investimenti e salvaguardare i posti di lavoro”.

Il CEO ha concluso dicendo: “Il supporto per far passare tutte le aziende in questo tumulto a breve termine assicurerà che molti marchi britannici di fama mondiale possano continuare a rendere i prodotti ancora desiderabili dai consumatori di tutto il mondo e, a loro volta, contribuire a fornire prosperità a lungo termine per la Gran Bretagna“.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento