in

Incidenti stradali: sono tornate le stragi del sabato sera secondo ASAPS

La fine del lockdown fa aumentare i sinistri stradali

Incidenti stradali Italia coronavirus
Incidenti stradali

L’emergenza coronavirus ha provocato un blocco totale in tutta Italia. Questo ha portato la chiusura anche di diverse attività come bar, ristoranti e discoteche. Con l’inizio della Fase 2, fortunatamente alcune aziende e locali hanno potuto riaprire.

L’ASAPS (Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale), però, ha lanciato nelle scorse ore un allarme. Con la fine del lockdown, sono tornate nuovamente le stragi del sabato sera.

Incidenti stradali Italia coronavirus
Incidenti stradali, cinque gravi sinistri si sono verificati verso la fine di maggio

Incidenti stradali: l’Osservatorio di ASAPS lancia l’allarme

In particolare, verso la fine di maggio si sono registrati cinque gravi incidenti che hanno causato la morte di tre persone, oltre a nove feriti. Due delle vittime avevano meno di 25 anni mentre uno più di 40 anni.

L’incidente più grave, spiega l’ASAPS, è avvenuto al Nord mentre tre al Centro e uno al Sud. L’Osservatorio dell’Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale afferma che in questi sinistri sono state coinvolte quattro auto e una moto mentre uno è avvenuto in autostrada, uno su strada extraurbana e tre in città.

Infine, l’ASAPS ha aggiunto che in tre incidenti dei cinque verificatisi non sono stati coinvolti altri veicoli e sono stati causati in seguito a un’uscita di strada.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento