in

Incidenti auto: ecco le categorie di vetture più sicure

La Fiat 500 ha in USA un rapporto di 95 vittime ogni milione di immatricolazioni

Incidenti velocità troppo bassa
Incident

Un nuovo rapporto molto interessante pubblicato dall’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS) ci mostra quale tipo di auto riesce a garantire una protezione maggiore in caso di incidente.

Anche se lo studio condotto dall’Istituto prende in considerazione soltanto le vetture coinvolte nei sinistri avvenuti negli Stati Uniti, le stesse categorie sono diffuse anche in Europa. Nello specifico, l’Insurance Institute for Highway Safety ha analizzato gli incidenti delle auto di nuova immatricolazione nel 2017 in cui il conducente ha perso la vita.

Incidenti auto IIHS
Incidenti auto, la classifica delle categorie secondo IIHS

Incidenti auto: l’IIHS pubblica un interessante report sulle categorie più sicure

Joe Nolan, vicepresidente di IIHS, ha dichiarato che i veicoli più piccoli offrono meno protezione per il conducente in caso di incidente. Infatti, la massa più leggera equivale a subire il peso maggiore delle collisioni con veicoli più grandi. L’Istituto sostiene che il punteggio di sicurezza ottenuto dai crash test permette di capire quali sono le vetture più sicure.

Come potete già immaginare, i SUV di grandi dimensioni hanno un tasso di mortalità complessivo molto basso rispetto a qualsiasi altro tipo di veicolo. Il rapporto triennale, infatti, sostiene che si sono verificati solo 15 morti per milione di veicoli immatricolati nel 2017.

Per quanto riguarda le utilitarie e le city car, invece, abbiamo un rapporto di 82 vittime per milione di immatricolazioni. Tra i modelli di auto a proteggere maggiormente in caso di incidente, abbiamo nove SUV di lusso, due berline premium e quattro SUV di grandi dimensioni.

Incidenti auto IIHS

L’Insurance Institute for Highway Safety sostiene che la Ford Fiesta è l’utilitaria con la probabilità di rischio più alta in quanto ha ottenuto un rapporto di 141 morti per milione di immatricolazioni. Il podio si completa con la Hyundai Accent (116) e la Chevrolet Sonic (98).

Nella Top 15 abbiamo anche un veicolo di FCA: la Fiat 500 in quinta posizione con un rapporto di 95 vittime ogni milione di immatricolazioni. Nel corso degli ultimi anni, le case automobilistiche hanno aumentato il livello di sicurezza sulle proprie vetture. Un esempio è la Volkswagen Golf che è tra le auto compatte ad avere zero vittime per milione di immatricolazioni negli USA, secondo l’IIHS.

Addirittura, nel rapporto effettuato nel 2014, la Golf era tra le auto peggiori con un rapporto di 63 vittime per milione. Fortunatamente, l’aggiornamento annunciato nel 2015 ha portato dei miglioramenti sul lato sicurezza. In conclusione, l’Istituto afferma che dal 2015 al 2018 si sono registrati 147.324 decessi rispetto ai 134.905 dal 2012 al 2015.