in

Ecclestone cambia idea: “Mercedes dovrebbe considerare Vettel”

Bernie Ecclestone pensa che Toto Wolff dovrebbe tener conto di Sebastian Vettel per il 2021

Ecclestone

Bernie Ecclestone pensa che Toto Wolff dovrebbe tener conto di Sebastian Vettel per il 2021. Il tedesco ha concluso il suo contratto con la Ferrari quest’anno e non rinnoverà. L’ex capo della Formula 1 ritiene che andare in Mercedes sarebbe una vittoria per lui e Brackley.
Bernie è un grande amico di Vettel e sebbene la scorsa settimana gli abbia consigliato di andare in una squadra in costruzione, ora cambia idea e crede che sia meglio scommettere su Mercedes. L’uomo che ha “inventato” la Formula 1 considera Vettel nella squadra di frecce d’argento una grande storia sia per lui che per la squadra.

Bernie Ecclestone pensa che Toto Wolff dovrebbe tener conto di Sebastian Vettel per il 2021

“Nella situazione attuale, la Mercedes dovrebbe considerare di impegnarsi con un eroe tedesco come Sebastian. Sarebbe un grande impulso emotivo per i dipendenti e invierebbe anche segnali positivi all’estero. L’effetto mediatico di Vettel sulla Mercedes sarebbe enorme”, ha detto Ecclestone nelle osservazioni per F1 insider.

In questo modo, Vettel seguirà anche le orme di Schumacher, che dopo la Ferrari ha firmato per la Mercedes per vivere la sua ultima tappa in Formula 1. Per Bernie è inevitabile confrontare le fasi di entrambi i campioni della Scuderia, rileva che a Sebastian mancava la Magia speciale che esisteva tra Michael e la squadra e mette in guardia sulla mancanza di supporto che Sebastian ha sofferto all’interno della sua squadra. ” Non c’è mai stata la stessa magia tra lui e la Ferrari che c’era tra Schumacher e gli italiani. Il team e il management non hanno mai supportato Vettel nello stesso modo in cui hanno supportato Michael”, aggiunge Ecclestone alla fine.

In questo momento c’è solo un posto migliore della Ferrari ed è la Mercedes. Tuttavia, è difficile immaginare che Lewis Hamilton non abbia intenzione di rinnovare e fermare la sua sfida di battere Schumacher in questo momento. Né sembra probabile che Wolff rinunci all’armonia che Valtteri Bottas gli garantisce.

Ti potrebbe interessare: Vettel non avrebbe mai dovuto lasciare la Red Bull secondo Ecclestone

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento