in

Wolff su Vettel alla Mercedes: “Sarebbe una bella storia di marketing”

Wolff a proposito di Vettel: un pilota tedesco in una macchina tedesca sarebbe una bella storia di marketing

Toto Wolff

Toto Wolff ha dichiarato che Sebastian Vettel è ancora un ottimo pilota di Formula 1 e afferma persino che un possibile arrivo sul mercato del pilota 32enne sarebbe positivo per il marchio Mercedes. Inoltre, Wolff dice che non capisce come mai tutti i team della classe reale delle corse automobilistiche hanno scelto di annunciare i trasferimenti prima ancora che la stagione sia iniziata. “Certo, un pilota tedesco in una macchina tedesca sarebbe una bella storia di marketing “, afferma Wolff in una conversazione con ORF. Proprio come la scorsa settimana, il capo squadra della Mercedes elogia Vettel. “Siamo concentrati esclusivamente sul successo. Sebastian è ovviamente qualcuno che è davvero bravo. Lui mette in campo tutto. Può decidere da solo se vuole lasciare o unirsi a un’altra squadra. Ci sono ancora alcuni posti interessanti dove andare.”

Con gli annunci di Carlos Sainz alla Ferrari e Daniel Ricciardo alla McLaren è stata una settimana impegnativa in termini di cambio di posizione. Queste squadre hanno scelto di fare chiarezza, ma Wolff dubita di quella strategia. ” Almeno non ci metteremo in quella posizione. È un po’ difficile da gestire se hai un pilota la prossima stagione, mentre l’anno prossimo sarà in una squadra rivale “, ha detto l’austriaco. Soprattutto quando si tratta di innovazione, è una cosa difficile.” Sai che il tuo pilota può usarla contro di te l’anno prossimo “, continua Wolff. ” Ecco perché tutte le scuderie da corsa che lo hanno annunciato in fretta si trovano in una situazione difficile in cui non vogliamo entrare”.

Alla Mercedes ci sono in linea di principio due posti vacanti da riempire prima del 2021, poiché i contratti di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas scadono entrambi dopo il prossimo anno. La scuderia tedesca non ha ancora deciso dove vuole andare per i prossimi anni. ” Stiamo guardando a cosa faremo con George Russell e poi c’è una svolta di Vettel. Ma questo non è al primo posto nell’agenda al momento, vogliamo concentrarci prima sulla nostra squadra “, Wolff conclude.

Ti potrebbe interessare: Toto Wolff: l’addio di Vettel alla Ferrari non è un evento da trascurare

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento