in

Jeep Compass: aperti gli ordini del SUV “made in Melfi”

La nuova versione prodotta in Italia della Compass è ordinabile

Nella giornata di oggi, Jeep ha annunciato in via ufficiale l’apertura degli ordini della nuova Jeep Compass “made in Melfi”. La nuova versione del SUV compatto, infatti, è prodotta in Italia, nello stabilimento lucano dove vengono realizzate anche la Jeep Renegade e la Fiat 500X, e verrà commercializzata in tutto il mercato europeo.

Come confermato dal marchio americano, la nuova Jeep Compass “italiana”, ordinabile da questa settimana, farà il suo debutto nelle concessionarie italiane del brand nel corso del mese di giugno e sarà disponibile con un prezzo di listino di partenza di 28.750 Euro. Per il lancio sono previste promozioni esclusive.

Grazie all’avvio della produzione a Melfi, la nuova Jeep Compass, come confermato dal brand, potrà beneficiare di tempi di consegna più brevi e di un flusso fabbrica-ordine specifico per concessionarie e clienti europei con un notevole vantaggio per la flessibilità commerciale. Per il lancio della nuova Jeep Compass “made in Melfi” è prevista una promozione speciale.

I clienti interessati alla nuova Jeep Compass potranno sfruttare il finanziamento Jeep Excellence by FCA Bank a “Triplo Zero”. Questo finanziamento prevede la formula “Zero anticipo, Zero interessi e Zero rate nel 2020“. garantendo ai clienti la possibilità di acquistare la nuova versione del SUV ad un prezzo particolarmente vantaggioso e con condizioni davvero ottime.

Per il lancio, quindi, la Compass sarà disponibile con rate da 369 Euro, anticipo zero e prima rata da pagare soltanto a gennaio 2021. Le consegne inizieranno a breve distanza dall’ordine effettuato dal cliente. Jeep ha confermato che, grazie alla produzione a Melfi, i tempi di consegna delle nuove Jeep Compass ordinate dai clienti italiani si ridurranno a circa tre settimane.

Ricordiamo che viene prodotta in Italia anche la nuova Jeep Compass 4xe, la nuova variante elettrificata con tecnologia plug-in hybrid del SUV che arriva sul mercato insieme alla sorella minore Renegade 4xe. Le nuove ibride di Jeep saranno prodotte in Italia ed esportate in tutti i mercati internazionali di commercializzazione.

Le novità della Jeep Compass “italiana”

La nuova Jeep Compass prodotta nello stabilimento di Melfi registra il debutto del nuovo motore turbo benzina 1.3 litri che sarà disponibile nelle varianti da 130 e 150 CV. La versione da 130 CV è abbinata al cambio manuale a sei marche mentre la versione da 150 CV è disponibile con il cambio automatico a doppia frizione DDCT.

Entrambe le motorizzazioni sono disponibili con trazione anteriore. Si tratta della prima volta che la Compass è ordinabile con cambio automatico e trazione anteriore insieme, un fattore che Jeep giudica determinate per la crescita ulteriore delle vendite del SUV nel segmento C (i SUV con cambio automatico e trazione anteriore coprono il 28% del mercato di questo segmento).  Da notare che il nuovo motore è omologato Euro 6D Final e adotta filtro anti-particolato GPF (Gasoline Particulate Filter).

La gamma di motorizzazioni registra anche il debutto del nuovo motore turbo diesel MultiJet II da 1,6 litri con 120 CV di potenza massima, 320 Nm di coppia e con SCR (Selective Catalytic Reduction) che andrà a completare l’offerta del SUV proponendo una versione a gasolio economica ed affidabile. Questa motorizzazione è abbinata al cambio manuale e alla trazione anteriore.

Tra le novità della nuova Compass segnaliamo anche l’introduzione di nuovi contenuti tecnologici grazie ai nuovi Uconnect Services per la connettività di bordo e fuori bordo. Disponibili su tutti gli allestimenti Compass, a partire dalla Longitude e in abbinamento ai sistemi di infotainment da 7” e da 8,4”, i nuovi servizi Uconnect Services garantiranno funzioni di connettività di bordo e da remoto avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort.

Gli Uconnect Services includono diversi pacchetti. Il My Assistant è disponibile come servizio base ed è già attivo al momento dell’acquisto offrendo servizi di emergenza in caso di incidente, servizi di assistenza stradale (incluso il recupero del veicolo) e rapporti sullo stato di salute del veicolo. Il cliente potrà attivare gratuitamente anche i pacchetti  My Car, My Remote e My Navigation (disponibile solo su Uconnect 8,4” NAV).

Da segnalare anche l’arrivo di sei diversi design per i cerchi in lega (uno specifico per ciascun allestimento) tra cui troviamo i nuovi cerchi neri lucidi da 19 pollici per l’allestimento Night Eagle. La gamma della Compass introduce, inoltre, diverse novità per quanto riguarda le colorazioni disponibili con i clienti che potranno scegliere le nuove varianti Ivory Tri-Coat, Colorado Red, Blue Italia, Blue Shade e Techno Green, tutte offerte in abbinamento con il tetto nero. Debutta in listino anche la nuova cappelliera.

La nuova Jeep Compass “made in Melfi” sarà disponibile nelle concessionarie italiane del marchio Jeep  con una gamma inizialmente proposta da quattro allestimenti (Longitude, Night Eagle, Limited e S) abbinabili a motori benzina o diesel. Per quanto riguarda la versione plug-in hybrid 4xe, invece, il lancio commerciale è previsto per la seconda metà del 2020.