in

Coronavirus: esteso l’uso gratuito delle autostrade dagli operatori sanitari

L’iniziativa lanciata da Autostrade per l’Italia è valida fino al 31 maggio

Coronavirus autostrade gratuite

Visto che l’emergenza coronavirus continua, anche se il numero dei casi è diminuito parecchio, Autostrade per l’Italia ha deciso di prorogare le esenzioni dei pedaggi autostradali per medici, operatori sanitari, infermieri e volontari che stanno combattendo in trincea.

Questa iniziativa è stata condivisa anche dall’AISCAT (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’esenzione del pagamento è stata prorogata fino al 31 maggio in seguito al DPCM del 26 aprile che ha dato inizio alla Fase 2.

Coronavirus autostrade gratuite
Coronavirus, le autostrade restano gratuite fino alla fine del mese per gli operatori sanitari e i volontari

Coronavirus: Autostrade per l’Italia estende l’uso gratuito fino al 31 maggio

Come anticipato qualche riga fa, medici, infermieri, volontari e operatori sanitari possono usufruire gratuitamente delle autostrade per spostarsi liberamente per motivi di lavoro. Ovviamente, questa iniziativa è valida anche per le ambulanze.

Per poter accedere all’esenzione al pagamento del pedaggio autostradale, è necessario inviare un’autocertificazione all’indirizzo e-mail agevolazionecovid19@aiscat.it nella quale bisogna dichiarare di essere un operatore sanitario oppure un volontario.

Per tutti i possessori del Telepass, invece, Autostrade per l’Italia annullerà automaticamente il pagamento oppure successivamente verrà applicato un rimborso. Infine, per coloro che non sono in possesso di un Telepass oppure non inviano preventivamente l’e-mail all’indirizzo di posta elettronica indicato poco fa, dovranno chiedere un rapporto di mancato pagamento al casello di uscita. Quest’ultimo dovrà essere poi inviato via e-mail allo stesso indirizzo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento