in

Fiat Chrysler consegna in Argentina un nuovo centro medico

Fiat Chrysler ha consegnato questa settimana in Argentina il Centro medico per la prevenzione, il controllo e il trattamento dei pazienti con Covid-19

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Dopo un mese di intenso lavoro, con il contributo di diverse aree dell’azienda e in coordinamento con la Fundación Hombre Nuevo, presieduta da padre Javier Soteras, Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha consegnato questa settimana al Comitato delle operazioni di emergenza del governo provinciale di Cordoba, in Argentina, il Centro medico per la prevenzione, il controllo e il trattamento dei pazienti con Covid-19 presso il Club Fiat, a Ferreyra.

Alla cerimonia di consegna hanno partecipato il vice governatore di Cordova, Manuel Calvo, il Ministro della Salute della Provincia, Diego Cardozo, Laura Jure, ministro per la promozione dell’occupazione e l’economia familiare, Padre Javier Soteras, di Radio María, e l’associazione civile Hombre Nuevo. Erano presenti anche funzionari e impiegati di Fiat Chrysler che hanno lavorato durante questo periodo per adattare lo spazio.

Le sale del Club Fiat – in prossimità dell’impianto industriale – sono state organizzate, insieme all’associazione Hombre Nuevo, per ospitare 100 pazienti, per i quali FCA ha fornito 100 letti e 60 schermi che il personale dell’area industriale ha prodotto in fabbrica sin dall’inizio aprile. Per completare l’arredamento di detto Centro, Fiat Chrysler ha anche consegnato materassi, biancheria da letto, cuscini e mobili ospedalieri. Inoltre, FCA ha fornito in prestito una ambulanza. L’azione include anche la consegna di indumenti alle famiglie a basso reddito colpite dalla pandemia.

Al Club Fiat Medical Center, 100 pazienti possono essere trattati con tutti i comfort e servizi adeguati per la durata dell’emergenza Covid-19. L’amministrazione del sito e il trattamento delle persone colpite saranno di competenza degli specialisti della Provincia di Cordova. Superata questa situazione, FCA donerà tutti i letti, i materassi e il resto del materiale a Hombre Nuevo per equipaggiare l’Hogar Buen Samaritano, che ospita gli anziani che vivono nelle strade.

Il nuovo Centro medico sanitario fa parte dell’insieme di azioni di solidarietà a favore della comunità e si è concentrato sulla salute e l’assistenza ai settori più vulnerabili che Fiat Chrysler ha lanciato nelle ultime settimane. Il piano d’azione definito e in corso è allineato all’impegno globale di FCA di essere un cittadino aziendale presente e attivo con le comunità, soprattutto in momenti delicati come questo, e include anche l’esperienza del Gruppo in altre regioni o paesi del mondo in cui è presente.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: in Sud America la situazione dei fornitori è preoccupante

 

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento