in

Dodge Charger Hemi: in vendita una delle sole 468 prodotte nel 1966

La muscle car da oltre 400 CV ha percorso meno di 46.000 km in 54 anni di vita

Dodge Charger Hemi 1966

La versione Hemi della Dodge Charger del 1966 non è stata resa disponibile sin dall’inizio in quanto è arrivata sotto forma di aggiornamento a metà anno del model year. Questa vettura è piaciuta a molte persone, in particolar modo per la potenza offerta dal nuovo motore.

Dato che è arrivata tardi, Dodge ha prodotto solo 468 esemplari nel ‘66, quindi trovare un’unità funzionante sul mercato non è molto semplice in questi giorni. Per fortuna, un venditore sta proponendo su eBay un esemplare completamente restaurato che può essere acquistato subito.

Dodge Charger Hemi 1966
Dodge Charger Hemi interni

Dodge Charger Hemi: l’esemplare si propone in ottime condizioni nonostante i 54 anni alle spalle

Abbiamo di fronte una delle 468 Charger Hemi costruite nel 1966, quindi significa che sotto il cofano è presente il motore 426ci da 7 litri capace di sviluppare una potenza di 430 CV. La muscle car dispone della stessa colorazione esterna in bronzo metallico installata in fabbrica e fino ad ora ha ricevuto soltanto una riverniciatura. Ciò significa che non è la vernice originale ma comunque ha mantenuto il colore di serie.

Il venditore afferma che questa Dodge Charger Hemi ha avuto solo un proprietario fino al 2003 e altre due famiglie californiane fino al 2019. Fra le caratteristiche proposte dal modello troviamo un sedile avvolgente nero, dei sedili posteriori avvolgenti, dei cerchi American Racing da 15″ abbinati a degli pneumatici BF Goodrich Radial, un carburatore recentemente rifatto e la radio AM originale.

La muscle car ha percorso solo 45.499 km e il venditore sottolinea che si tratta del chilometraggio originale. Dato che abbiamo di fronte una Dodge Charger Hemi particolarmente rara, il prezzo di vendita non è sicuramente alla portata di tutti. Parliamo di 82.500 dollari (76.406 euro).

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento