in

Vettel: il rinnovo con la Ferrari si fa più difficile, Ricciardo e Sainz in pole per sostituirlo

Il rinnovo di Vettel con la Ferrari sembra essere più complicato del previsto, Sainz e Ricciardo potrebbero sostituirlo

Vettel ad Austin
Vettel ad Austin e il cedimento della sospensione

Mentre Lewis Hamilton dovrebbe estendere il suo contratto con Mercedes, ci sono alcuni punti interrogativi intorno a Sebastian Vettel. Non è facile al momento che il pilota tedesco rinnovi con la Ferrari dopo aver rifiutato la prima proposta di rinnovo giunta dal team del cavallino rampante. Secondo La Gazzetta dello Sport, a Vettel sarebbe stato offerto un contratto di un anno per lo stesso stipendio del compagno di squadra Charles Leclerc. Ma secondo la rivista italiana il quattro volte campione del mondo ha rifiutato la prima offerta.

Karun Chandhok di Sky Sport pensa che alla fine Vettel firmerà per un solo anno con la Ferrari non avendo alternative valide, ma nel 2022 il suo posto sarà preso da uno tra Sainz e Ricciardo. Altri invece pensano che non ci saranno altre offerte da parte della Ferrari che non vuole dare a Vettel uno stipendio maggiore di quello di Lerclerc visto che comunque ormai il team di Maranello ha dichiarato apertamente che per loro i due piloti sono pari.

Vettel non ha molte alternative visto che la Red Bull ha già detto di non essere interessata e difficilmente la Mercedes vorrà affiancare il tedesco a Lewis Hamilton. Renault e McLaren potrebbero essere interessate al tedesco nel caso in cui uno dei loro piloti finisca per prendere il posto del 4 volte campione del mondo alla Ferrari. In questo caso il pole position ci sarebbe Daniel Ricciardo già più volte dato per vicino alla Ferrari.

Ti potrebbe interessare: Leclerc parla Vettel: ‘Lo rispetterei se prendesse una strada diversa’

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento