in

Maserati MC20: la nuova sportiva potrebbe arrivare in ritardo, almeno in alcuni mercati internazionali

L’epidemia potrebbe causare un ritardo nel debutto della nuova MC20 in alcuni mercati. La sportiva sarà svelata a settembre

Il prossimo mese di maggio sarebbe dovuto essere il mese dell’inizio ufficiale del nuovo corso di Maserati con il debutto della nuova super sportiva Maserati MC20 che entrerà in produzione nello stabilimento di Modena. La casa del Tridente prevedeva di svelare la nuova MC20, anticipata da alcuni teaser nei mesi scorsi, sul finire del mese di maggio con un evento in grande stile in programma proprio a Modena.

L’evento, come noto, è stato cancellato e, per ora, è stato posticipato al mese di settembre anche se sarà necessario attendere l’evoluzione dell’emergenza sanitaria in corso per capire le modalità di svolgimento. Di certo, il progetto Maserati MC20 è quasi pronto al debutto. Con la ripresa delle attività nello stabilimento di Modena in programma dal 4 maggio, inoltre, saranno ultimati gli ultimi lavori di pre-produzione in vista dell’effettivo debutto.

E’ chiaro però che la nuova Maserati MC20 arriverà sul mercato con un po’ di ritardo rispetto alle attese. I piani, infatti, prevedevano un’avvio della produzione per l’inizio del secondo semestre mentre, ad oggi, lo scenario più realistico prevede una partenza produttiva solo per la fine dell’estate o l’inizio dell’autunno. Questo si rifletterà anche sulle tempistiche di lancio della nuova sportiva.

Maserati MC20
Maserati MC20

La Maserati MC20 arriverà in tutti i mercati in cui è presente Maserati e sarà il simbolo del brand. Molto probabilmente, la nuova MC20, che sarà caratterizzata da volumi produttivi molto limitati (nell’ordine di poche migliaia di unità all’anno quando la produzione sarà a regime), diventerà rapidamente preda di appassionati e collezionisti.

Nel frattempo, dall’Asia arrivano nuove conferme in merito alle tempistiche di lancio della nuova Maserati MC20. Alcuni organi di stampa di Taiwan, ad esempio, hanno confermato che il lancio della nuova sportiva molto probabilmente non avverrà entro la fine del 2020, come previsto in precedenza, ma soltanto nel corso del 2021.

Maserati MC20
Maserati MC20

Molto probabilmente, la nuova Maserati MC20 verrà lanciata prima in Europa e in Nord America, dove le vendite potrebbero partire sul finire dell’anno, con qualche mese di ritardo rispetto alle tempistiche previste in precedenza. Solo successivamente, la commercializzazione della nuova sportiva del Tridente verrà estesa al resto dei mercati internazionali in cui è presente Maserati.

Il ritardo del lancio potrebbe comportare anche un ritardo nel debutto della versione cabrio della nuova Maserati MC20, uno dei progetti previsti dal nuovo piano industriale del Tridente, annunciato nel luglio dello scorso anno, che rappresenta il fulcro del “Piano Italia”, il piano industriale di FCA per gli stabilimenti italiani.

Il piano industriale di Maserati 

Oltre alla nuova Maserati MC20, che come detto arriverà anche in versione cabrio, la casa del Tridente ha in programma, per il 2020, il debutto dei restyling di Ghibli, Quattroporte e Levante che potranno contare anche sulle inedite varianti plug-in hybrid. Ricordiamo che la Ghibli restyling avrebbe dovuto fare il suo debutto al Salone di Pechino di aprile mentre Quattroporte e Levante erano attese al debutto ad inizio del secondo semestre del 2020.

Al momento, non ci sono informazioni in merito ai tempi di presentazione e di arrivo sul mercato dei nuovi restyling dei tre modelli di Maserati. Probabilmente, con la ripresa delle attività negli stabilimenti piemontesi in programma dal 4 maggio sarà possibile scoprire qualche dettaglio in più sullo stato di sviluppo dei progetti. La Quattroporte restyling, ricordiamo, è stata recentemente avvistata in strada durante alcuni test drive.

Per il 2021 la casa del Tridente ha in programma il lancio del nuovo Maserati D-SUV che verrà prodotto a Cassino. Ricordiamo che FCA prevedeva di avviare i lavori di pre-produzione del modello nel corso del mese di marzo di quest’anno. L’epidemia e la chiusura dello stabilimento hanno cancellato i programmi ed ora siamo in attesa di scoprire una nuova data per l’avvio del progetto.

In cantiere, sempre per il 2021, c’è anche la nuova generazione di Maserati GranTurismo che sarà prodotta nello stabilimento di Mirafiori e sarà la prima elettrica al 100% di Maserati. Per il 2022, invece, arriveranno la GranCabrio e la Quattroporte di nuova generazione mentre nel 2023 è attesa la nuova generazione del Levante. Ad oggi, tutti questi progetti esistono solo su carta e, per quanto confermati dal piano industriale, non ci sono garanzie che le tempistiche verranno rispettate.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento