in

Brown: “Etica? Sarebbe bello se la Ferrari ci parlasse del loro accordo segreto”

Zak Brown punge la Ferrari dicendo che dovrebbe parlare di etica anche per il caso relativo al suo motore 2019

Zak Brown
Zak Brown

Zak Brown capisce che Mattia Binotto ha, come qualsiasi altro capo squadra, un dovere etico per proteggere i suoi dipendenti, ma ricorda che anche le altre squadre non hanno trovato etico che la Scuderia di Maranello avesse mantenuto l’accordo sul raggiungimento del segreto con la FIA per il suo motore 2019. Inoltre, Brown non comprende anche l’argomento di Binotto di correre in altre competizioni per mantenere il DNA della Ferrari, ricordando che non esiste un campionato più sofisticato della F1. ” Non capisco il commento sullo studio da qualche altra parte per competere ” , ha detto Brown alla rivista britannica Autosport. ” Non vedo dove sia un altro posto che abbia il DNA della Formula 1.

Zak Brown punge la Ferrari dicendo che dovrebbe parlare di etica anche per il caso relativo al suo motore 2019

Inoltre, Zak Brown assicura che Mattia Binotto o chiunque alla Ferrari parlino di etica, soprattutto dopo il segreto riguardo al motore Scuderia 2019 . “Sono favorevole al rispetto dei doveri etici e al parlare di etica … Penso che sarebbe bello se Mattia condividesse con noi i dettagli dell’accordo segreto raggiunto sulla presunta illegalità dei loro motori. Se continuiamo con questo tema di etica e trasparenza, Penso che sarebbe bello “, sottolinea Brown per finire.

Ti potrebbe interessare: Brown: “La F1 può sopravvivere anche senza la Ferrari”

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento