in

Bring A Trailer dona più di 28.000 dollari ad operatori sanitari e ristoranti

Anche una Dodge Charger R/T SE 440 del 1970 con cambio manuale a 4 velocità ha contribuito a questa iniziativa

Dodge Charger R/T SE 440 1970 Bring A Trailer
La Dodge Charger R/T SE 440 del 1970 venduta all'asta

Bring A Trailer, un noto sito Web di aste online che abbiamo avuto modo di conoscere già in diversi articoli, è riuscito a raccogliere 28.350 dollari (26.076 euro) per sostenere gli operatori sanitari e i ristoranti locali in questo momento difficile dovuto al coronavirus.

Con l’aiuto di Frontline Foods, Bring A Trailer ha deciso di donare 150 dollari per ogni veicolo venduto tramite la sua piattaforma tra il 6 e il 10 aprile. Il numero di veicoli venduti durante questa settimana è stato di 189, quindi la donazione complessiva è stata di 28.350 dollari.

Dodge Charger R/T SE 440 1970 Bring A Trailer

Bring A Trailer: la nota casa d’aste ha donato 150 dollari per ogni auto venduta

Frontline Foods utilizzerà il denaro raccolto dalle aste per pagare i ristoranti locali in modo che questi ultimi possano preparare dei pasti caldi per gli operatori sanitari che stanno affrontando l’emergenza COVID-19.

Visto che questa pandemia ha causato oltre 120.000 morti in tutto il mondo, è necessario supportare medici, infermieri e tutto il personale sanitario in prima linea. Tra il 6 e il 10 aprile, Bring A Trailer è riuscito a vendere diverse auto molto interessanti.

Esempi sono una Jaguar XK120 Roadster del 1952 appartenuta precedentemente a Clark Gable, una delle sole 125 Lamborghini Isleros, una Dodge Charger R/T SE 440 del 1970 con cambio manuale a 4 velocità, una Chervolet K5 del 1971 e una Mazda RX-7 del 1994.

Dodge Charger R/T SE 440 1970 Bring A Trailer