in

Dodge Circuit: l’auto elettrica basata su Lotus mai prodotta

Sotto il cofano venne implementato un motore elettrico da 272 CV molto prestante

Dodge Circuit

Sono passati ormai diversi anni da quando Tesla ha lanciato la sua prima vettura elettrica. Tuttavia, poche persone sanno che Dodge stava quasi per seguire una strada simile. Circa 11 anni fa, la casa automobilistica americana ha sfruttato il North American International Auto Show del 2009 per presentare al pubblico la Dodge Circuit.

Proprio come la Roadster di Tesla, il veicolo era basato su una Lotus ma in questo caso il brand di FCA optò per la Europa S anziché l’Elise. Il veicolo introdotto a Detroit fu un’evoluzione dei prototipi precedenti. La Circuit debuttò però con nuovi paraurti, dei gruppi ottici modificati e così via.

Dodge Circuit
Dodge Circuit tre quarti posteriore

Dodge Circuit: l’EV da 322 km di autonomia mai entrata in produzione

Pure gli interni semplici erano molto simili a quelli offerti dalla Lotus Europa S, anche se il modello disponeva di imbottiture di alta qualità, delle finiture in fibra di carbonio e alcuni inserti in argento satinato. C’erano anche un sistema audio Premium e un volante Momo senza il badge Lotus.

La Europa S era equipaggiata con un motore turbo a quattro cilindri da 2 litri realizzato da General Motors mentre la Dodge Circuit aveva un propulsore elettrico in grado di sviluppare una potenza di 272 CV.

Dodge Circuit
Dodge Circuit interni

Con la trazione integrale in abbinata, la coupé elettrica era in grado di raggiungere i 96 km/h partendo da 0 in meno di 5 secondi. Oltre a questo, la vettura era capace di percorrere il quarto di miglio in 13 secondi a una velocità superiore di 193 km/h.

Il motore elettrico della Circuit era abbinato a una batteria agli ioni di litio che assicurava un’autonomia compresa tra 241 e 322 km. Purtroppo, Dodge non rivelò le tempistiche di ricarica ma disse che l’intero processo era molto semplice in quanto bastava collegare il veicolo a una presa domestica standard da 110V.

Durante la presentazione ufficiale della Dodge Circuit a Detroit, Chrysler confermò che uno dei modelli annunciati (vennero presentate anche la Chrysler Town & Country e le Jeep Patriot e Wrangler Unlimited) sarebbe entrato in produzione nel 2010. In molti si aspettavano che questo veicolo fosse la Circuit ma purtroppo i piani fallirono.