in

Nuova Alfa Romeo Alfetta: ritorno di fiamma grazie a PSA?

Grazie alla fusione con PSA qualcuno pensa che si possa tornare in futuro a parlare di una nuova Alfa Romeo Alfetta

Nuova Alfa Romeo Alfetta
Nuova Alfa Romeo Alfetta

Negli scorsi anni si parlava con insistenza del ritorno nella gamma del Biscione di una nuova Alfa Romeo Alfetta. Questo modello sarebbe dovuto essere la nuova top di gamma dello storico marchio milanese. Parliamo di una vettura che avrebbe rappresentato il fiore all’occhiello della gamma della casa italiana così come aveva più volte confermato lo stesso Sergio Marchionne. All’epoca si diceva che il Biscione dopo Alfa Romeo Giulia avrebbe arricchito la gamma con altri 7 modelli potendo così legittimamente aspirare a raggiungere le 400 mila immatricolazioni annue nel segmento premium del mercato auto.

Come sappiamo però le cose sono andate in maniera completamente differente. Dopo il lancio di Alfa Romeo Giulia e Stelvio gli investimenti per il Biscione si sono fermati e dunque tutte le altre auto che dovevano arrivare sono state cancellate. Tra queste anche la nuova Alfa Romeo Alfetta, una vettura che aveva suscitato grande curiosità tra tutti i fan del Biscione. Qualcuno adesso ipotizza che dopo la fusione di Fiat Chrysler Automobiles con il gruppo PSA, ci sia spazio per il ritorno di alcuni modelli che per il momento sono stati accantonati all’interno del gruppo FCA.

Tra questi si è tornato a parlare anche di una nuova Alfa Romeo Alfetta. Il Biscione infatti potrebbe sfruttare una delle piattaforme messe a disposizione da PSA che come sappiamo nella sua gamma vanta anche la presenza di alcune ammiraglie per poter rilanciare questo progetto che ancora oggi suscita grande curiosità da parte di appassionati e addetti ai lavori. Sebbene le berline di grandi dimensioni qui in Europa non siano più di moda, in altre zone del mondo ed in primis in Cina e negli Stati Uniti si tratta di modelli che hanno ancora molto mercato.

Dunque l’idea di lanciare questo modello dopo il 2023 potrebbe avere ancora senso. Molto comunque dipenderà da quelle che saranno le decisioni del nuovo CEO del nascente gruppo che come sappiamo sarà Carlos Tavares. Toccherà a lui decidere cosa fare con il marchio Alfa Romeo e se rilanciare in grande stile il Biscione con tanti nuovi modelli che potrebbero facilmente arrivare sfruttando la forza di un gruppo destinato a diventare il quarto produttore automobilistico del mondo.

Alfa Romeo Alfetta
Alfa Romeo Alfetta
Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

Lascia un commento