in ,

Ram SRT-10 ACR: ecco la Viper in formato pick-up | Render

Ecco il pick-up Ram con il motore V10 da oltre 600 CV della Viper

Ram SRT-10 ACR render

La Dodge Viper e il Ram SRT-10 sono due dei veicoli più interessanti e performanti lanciati da FCA in questi ultimi anni. L’artista digitale Timothy Adry Emmanuel ha deciso di combinare questi due veicoli nel progetto che potete vedere nei due render condivisi su Instagram, soprannominato Ram SRT-10 ACR.

Nelle scorse ore il gruppo automobilistico italo-americano ha lanciato una sfida che invita i più esperti a realizzare il pick-up Ram con il design più bello. I progetti saranno valutati da Ralph Gilles, Head of FCA Design, e Mark Trostle, Head of Exterior Design di Ram Trucks e Mopar.

Ram SRT-10 ACR render
Ram SRT-10 ACR, un progetto digitale frutto della fusione di una Viper e di un Ram SRT-10

Ram SRT-10 ACR: l’artista Timothy Adry Emmanuel immagina un nuovo pick-up performance del marchio americano

Il progetto realizzato da Timothy Adry Emmanuel è davvero interessante. Ci sono alcune caratteristiche come ad esempio le strisce da corsa e il cofano motore con la grossa presa d’aria che ci ricordano il modello di produzione. Il design delle portiere sono invece ispirate a quelle della berlina muscolosa Charger mentre i cerchi sembrano provenire dalla Challenger SRT Hellcat Redeye.

Pare che l’artista abbia deciso di lasciare le protezioni gialle per lo splitter anteriore, tanto apprezzate dagli acquirenti americani delle due muscle car di Dodge. Sul profilo laterale possiamo vedere le minigonne mentre il cassone, ricoperto da un presunto telo, ospita un alettone.

Sul tetto troviamo un’antenna a pinna di squalo abbinata e un tettuccio panoramico composto da due vetri. Sotto il cofano di questo particolare Ram SRT-10 ACR possiamo immaginare la presenza del potente motore V10 da 8.4 litri della Dodge Viper che è in grado di sviluppare una potenza di 649 CV e 814 nm di coppia massima.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento