in

Coronavirus: le autostrade diventano gratuite per il personale sanitario

Nuovo provvedimento valido fino a quando l’emergenza non passerà

Autostrade gratis coronavirus

Il gruppo Autostrade per l’Italia, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’AISCAT (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori), ha annunciato nelle scorse ore che da ieri il personale sanitario può utilizzare gratuitamente tutte le autostrade vista l’emergenza coronavirus.

Oltre a questo, l’esenzione del pagamento del pedaggio autostradale riguarda pure le associazioni di volontariato che si stanno muovendo per fronteggiare questa crisi sanitaria.

Autostrade gratis coronavirus
Coronavirus, le autostrade gestite da Autostrade per l’Italia diventano tutte gratuite

Coronavirus: i gestori delle autostrade le rendono gratuite a tutto il personale sanitario

L’esenzione del pagamento delle autostrade è valida su tutta la rete autostradale gestita da ASPI e sarà valida fino a quando l’emergenza non finirà. Per poter richiedere l’accesso gratuito alle autostrade è necessario che il personale sanitario invii un’autocertificazione all’indirizzo e-mail agevolazionecovid19@aiscat.it.

Chi è in possesso del Telepass non gli verrà addebitato alcun costo mentre quelli che non lo sono potranno semplicemente dirlo al casello di essere in viaggio per un’emergenza legata al COVID-19. Questi ultimi riceveranno un rapporto di mancato pagamento che dovrà essere inviato allo stesso indirizzo e-mail assieme all’autocertificazione.

Autostrade gratis coronavirus

Come detto poco fa, le stesse condizioni si applicano a tutti i veicoli delle associazioni di volontariato che prestano il proprio aiuto per l’emergenza coronavirus. Pure in questo caso bisognerà inviare l’autocertificazione che può essere scaricata dal sito ufficiale di ASPI. Nell’immagine presente a fine articolo trovate tutti i tratti autostradali gestiti da Autostrade per l’Italia.

Gli altri gestori autostradali hanno comunicato delle iniziative molto simili. Per esempio, la società Strada dei Parchi, che gestisce le autostrade A24 e A25, offre gratuitamente la possibilità a medici, operatori sanitari, infermieri e volontari impegnati in questa emergenza sanitaria nelle tratte Roma Est-Teramo, Roma Est-Pescara Villanova e Teramo-Pescara Villanova, di non pagare alcun pedaggio autostradale.

La stessa cosa è valida per il Consorzio Autostradale Siciliane che gestisce l’A20 Messina-Palermo, l’A18 Messina-Catania e il tratto Siracusa-Gela, come riportato in un recente articolo.

Autostrade per l'Italia

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento