in

Furti auto: il coronavirus fa calare drasticamente il ladrocinio

I primi cali sono iniziati a registrarsi già prima del 16 marzo

Furti auto noleggio 2018

I furti d’auto in Italia sono diminuiti dell’85% a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus. Quest’informazione arriva da uno studio condotto da Targa Telematics, un’azienda operante nel settore della telematica applicata all’automotive.

Il dato si riferisce alle vetture di flotte aziendali e a quelle noleggiate a breve termine. Gli esperti di Targa Telematics hanno riportato che il calo dei furti è avvenuto in seguito all’emanazione del Decreto Cura Italia.

Furti auto noleggio 2018
Furti auto, calo dell’85% registrato in tutta Italia a causa del coronavirus

Furti auto: la diffusione del coronavirus spaventa anche i ladri

Prima del 16 marzo, il numero dei furti di vetture aveva già dato il primo segno di diminuzione. Per stabilire questa percentuale, gli esperti dell’azienda hanno preso come riferimento naturalmente tutte le regioni italiane.

Nicola De Mattia, amministratore delegato di Targa Telematics, ha detto: “Nella seconda metà di marzo per la prima volta abbiamo riscontrato giorni interi senza alcun furto. Questo dato testimonia l’efficacia del lockdown e ci fa ben sperare su una risoluzione in tempi ragionevoli della fase più acuta dell’emergenza che tutti noi stiamo affrontando”.

De Mattia ha concluso dicendo: “Evidentemente queste misure sono riuscite anche a disincentivare alcuni comportamenti criminali, uno degli unici vantaggi legati a questa situazione di cui poi ci auguriamo di continuare a godere, almeno in parte, quando torneremo alla normalità“.