in

Revisioni auto: previsto il rinvio di tre mesi per il coronavirus

Attesa l’approvazione di una delle misure varate dal Governo italiano per far fronte all’emergenza del COVID-19

Revisioni auto coronavirus

Il Governo italiano sta emanando alcune misure molto importanti per aiutare i cittadini italiani in merito all’emergenza legata alla diffusione del coronavirus. Tra gli emendamenti previsti, c’è anche uno che riguarda le revisioni auto.

La proposta avanzata dal Governo prevede un rinvio di tre mesi della scadenza rispetto a quella corrente per consentire a tutti gli automobilisti di effettuarla una volta terminata l’emergenza.

Revisioni auto coronavirus
Revisioni auto, rinvio di 90 giorni a causa del coronavirus

Revisioni auto: il Governo italiano annuncia un decreto per posticipare la scadenza

In particolare, il decreto prevede il rinvio di 90 giorni decorrenti dalla scadenza ordinaria dato che gli automobilisti non possono uscire di casa per recarsi presso un centro revisioni. Ovviamente, questa manovra è riservata a tutti coloro che hanno la revisione della propria auto prossima alla scadenza.

L’attuazione del decreto è attesa entro domani, domenica 15 marzo. Vi ricordiamo che le misure di contenimento del COVID-19 adottate dal Governo impongono di restare a casa e di uscire soltanto per questioni importanti come recarsi al lavoro, fare la spesa ecc. In tutti i casi c’è bisogno dell’autocertificazione.

La revisione dei veicoli, anche se è importante per la sicurezza di tutti, non rientra al momento fra queste. Oltre al rinvio della scadenza delle revisioni auto, il Governo italiano ha messo a disposizione circa 20 miliardi di euro per rispondere al meglio a questa emergenza. L’intera somma verrà impiegata per aiutare sia le famiglie che le aziende.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento