in ,

Fiat Panda e 500 si confermano i modelli più venduti di FCA in Europa anche ad inizio 2020

Ecco come vanno le vendite dei modelli FCA in Europa

Il gruppo FCA ha iniziato il 2020 registrando un nuovo calo di vendite in Europa. Nel corso del mese di gennaio, infatti, le immatricolazioni sono calate del -6%. In attesa di valutare i dati di febbraio, che arriveranno solo la prossima settimana, è tempo di concentrarsi sull’andamento delle vendite dei singoli modelli del gruppo in questo primo mese di 2020 in Europa.

Come facilmente intuibile, la Fiat Panda e la Fiat 500 sono ancora i modelli più venduti in Europa a gennaio. Le due segmento A, che rappresentano il punto di riferimento del settore delle city car ultra-compatte in Italia e in Europa, hanno messo insieme risultati altalenanti ma si sono confermate come i punti di riferimenti del gruppo, almeno per volumi di vendita.

Ricordiamo che per tutti i dettagli sui modelli Alfa Romeo in Europa potete dare un’occhiata al nostro speciale d’approfondimento. 

Fiat Panda è il modello più venduto ma le consegne calano del 6%

La Fiat Panda è stata il modello più venduto di FCA ed il decimo modello più venduto in assoluto in Europa con un totale di 17 mila unità vendute ed un calo del -6% rispetto ai risultati raccolti nel corso del mese di gennaio dello scorso anno. Da notare che il 90% delle vendite della Panda è legato al solo mercato italiano dove le consegne della city car prodotta a Pomigliano d’arco sono state in linea con il 2019.

Ricordiamo che la Panda ha registrato un importante aggiornamento a gennaio con il debutto della nuova Panda Hybrid, che va a sostituire le precedenti versioni benzina. La nuova variante elettrificata della Panda è ancora in fase di distribuzione in Europa con gli ordini che sono stati aperti tra la fine di gennaio e l’inizio dello scorso mese di febbraio.

Molto buoni i dati della Fiat 500 che ha totalizzato quasi 13 mila unità vendute registrando una crescita del +11% rispetto ai risultati dello scorso anno. Anche sulla 500, ricordiamo, c’è da segnalare l’aggiornamento della gamma con l’arrivo della nuova 500 Hybrid che va a sostituire le precedenti versioni benzina. Da notare che solo il 22% delle vendite della 500 arriva dal mercato italiano. Il terzo modello più venduto in assoluto da FCA è la Lancia Ypsilon, prodotta in Polonia ma venduta solo in Italia, che ha totalizzato 6 mila unità vendute.

Tra i modelli FCA più venduti in Europa ci sono anche la Fiat 500X e la Jeep Renegade, entrambi prodotti nello stabilimento di Melfi. La 500X ha raggiunto quota 5.825 unità vendute con un calo del -12% rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno. Per il crossover del marchio Fiat circa il 61% delle vendite complessive arriva dall’Italia dove i risultati sono stati in linea con l’anno precedente. Il calo, quindi, è legato ai dati al di fuori del nostro Paese.

Stabile, invece, la Jeep Renegade che ha superato di poco quota 5 mila unità vendute in Europa a gennaio. Per il crossover di Jeep, circa il 60% delle vendite arriva dal mercato italiano dove le consegne sono aumentate del +10% su base annua. Da segnalare il calo del -22% della Jeep Compass che si ferma a 4 mila unità vendute con quasi il 65% delle vendite che arriva dall’Italia. Ricordiamo che la Compass in queste settimane ha registrato un importante aggiornamento produttivo con l’avvio della produzione dei nuovi esemplari nello stabilimento di Melfi.

Tra i modelli FCA venduti in Europa si segnala il calo del -15% della Fiat Tipo, che si ferma a 4.760 unità consegnate nel corso del mese di gennaio, e la crescita del +35% della 500L, che arriva a 2.923 unità. Da notare che il 95% delle vendite della 500L è stato registrato in Italia, ulteriore conferma di come il modello sia oramai legato a doppio filo al nostro mercato e sia quasi del tutto irrilevante in Europa (fattore che porterà alla fine della produzione della 500L probabilmente nel 2021).