in

Calderon: “Le donne devono sempre dimostrare più di un uomo, ci manca la credibilità”

Il pilota colombiano accenna alle difficoltà che le donne incontrano nel mondo dei motori rispetto agli uomini

Alfa Romeo Racing Tatiana Calderon

Tatiana Calderon è pilota di test di Alfa Romeo racing dal 2017 e si distingue per il suo carattere combattivo. Alla vigilia di una stagione emozionante, ha rilasciato una nuova intervista dove ha parlato di pari opportunità e dei suoi nuovi progetti. Nell’élite dell’automobilismo le opportunità hanno il loro prezzo, ma Tatiana crede che la donna qui abbia una doppia lotta. Sebbene ci siano sempre più donne sulla griglia, Calderon ricorda che la lotta per l’uguaglianza è ancora difficile in questo sport.

“Penso che in molte aree della vita, non solo nelle corse automobilistiche, abbiamo dovuto combattere molto per ottenere le stesse opportunità degli uomini. Dobbiamo dimostrare molto più di un uomo dentro e fuori dalla pista, è difficile guadagnare rispetto”, ha dichiarato la colombiana. “I tempi stanno cambiando, ma abbiamo ancora bisogno di credibilità, è qualcosa che si guadagna nel tempo e con il cronometro, che è la cosa più importante in questo sport. Dobbiamo continuare a combattere perché, senza dubbio, possiamo essere ai massimi livelli”, ha aggiunto.

La questione del ruolo delle donne nel motorsport è tornata alla ribalta dopo le ultime dichiarazioni di Sophia Flörsch. La tedesca non crede al desiderio della Ferrari di far firmare una pilota femminile, pensa che si tratti solo di chiacchiere e critica la Scuderia per aver usato le donne per fare marketing. Calderon, tuttavia, vede una dichiarazione di intenti nel discorso dell’azienda. ” Penso che sia interessante che una squadra come la Ferrari abbia interesse a dare l’opportunità a una donna. Significa che i tempi stanno cambiando e spero che se ciò accadrà, daranno ad essa l’opportunità di crescere e dimostrare tutto il suo potenziale”, ha concluso Calderon.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo mantiene Tatiana Calderon come test driver per il 2020