in

Ferrari 512 TR: un esemplare del 1993 atteso all’asta in questi giorni

Il modello ha ottenuto un completo servizio di manutenzione costato oltre 33.000 dollari

Ferrari 512 TR 1993 asta

In occasione del Salone di Los Angeles del 1992, Ferrari presentò la Ferrari 512 TR che si propose sul mercato come evoluzione della prima Testarossa. A livello estetico, il cavallino rampante decise di implementare un nuovo frontale con una diversa mascherina e nuovi paraurti, oltre che cerchi e vano bagagli ridisegnati.

I cambiamenti adottati agli interni e alla parte meccanica erano parecchi. Il motore V12 da 5 litri ha ricevuto varie modifiche a pistoni, albero motore e condotti di aspirazione e scarico e inoltre gli ingegneri di Maranello implementarono un nuovo impianto di iniezione Bosch. La potenza complessiva passò da 390 CV a 428 CV.

Ferrari 512 TR 1993 asta
Ferrari 512 TR interni

Ferrari 512 TR: RM Sotheby’s proporrà all’asta un esemplare del 1993 in condizioni eccellenti

La velocità massima raggiunse i 314 km/h mentre lo scatto da 0 a 100 km/h avveniva in 4,8 secondi. Ad Amelia Island oggi e domani, RM Sotheby’s proporrà in vendita un esemplare del 1993 della 512 TR.

Le stime fatte dalla famosa casa d’aste prevedono un prezzo di vendita compreso fra 150.000 e 200.000 dollari. Il telaio n°ZFFLG40A8P0096223 dispone del certificato Ferrari Classiche, vanta telaio, motore e cambio originali e ha percorso solo 16.242 km.

Ferrari 512 TR 1993 asta
Ferrari 512 TR motore V12

Inoltre, la supercar dispone di vernice, interni e gomme originali e recentemente ha ottenuto un servizio di manutenzione completo da Ferrari of Atlanta. In soli quattro anni di produzione, la casa automobilistica modenese ha costruito 2261 esemplari della Ferrari 512 TR e questo modello rappresentò il penultimo sviluppo dell’evoluzione della Testarossa.

Il telaio n°96223 propone una carrozzeria rivestita in Rosso originale abbinata a interni beige. Nel 2013, la Testarossa è stata sottoposta a un servizio di manutenzione del motore.

Verso la fine del 2018, il proprietario ha effettuato un ulteriore servizio di manutenzione presso Ferrari of Atlanta per un totale di oltre 33.000 dollari. Tale intervento ha visto l’installazione di un nuovo sistema di scarico, pulizia dei serbatoi del carburante e altro ancora. Infine, la vettura si presenta in condizioni davvero ottime e viene fornita con i manuali originali.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento