in ,

Ferrari F8 Tributo: ecco un test di velocità in pista | Video

Una delle ultime supercar annunciate da Maranello si diverte in pista in Australia

Ferrari F8 Tributo PDriveTV

Molti hanno definito la Ferrari F8 Tributo soltanto un semplice restyling della 488 GTB. Tuttavia, abbiamo di fronte una vettura davvero impressionante che è potenzialmente il modello più veloce nel suo segmento.

Rispetto alla vecchia GTB, la F8 Tributo propone 50 CV in più e un peso inferiore di 40 kg. Il video che trovate in fondo all’articolo, pubblicato su YouTube da PDriveTV, dimostra che il successore della 488 è incredibilmente veloce in pista.

Ferrari F8 Tributo PDriveTV
Ferrari F8 Tributo, motore V8 da 3.9 litri

Ferrari F8 Tributo: la nuova supercar di Maranello si diverte in pista

La clip è stata girata durante l’evento di lancio australiano che arriva nel paese un anno dopo la presentazione ufficiale avvenuta in occasione del Salone di Ginevra del 2019. Con 720 CV di potenza e 770 nm di coppia massima, generati dal potente motore V8 biturbo da 3.9 litri, la Ferrari F8 Tributo è la nuova regina delle berlinette.

Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 2,9 secondi mentre da 0 a 200 km/h in 7,6 secondi. La McLaren 720S propone la stessa potenza e delle prestazioni simili ma il modo in cui viene erogata la potenza dalla supercar di Maranello dovrebbe renderla migliore. Inoltre, abbiamo a che fare con un sistema biturbo di terza generazione con quasi zero lag.

Ferrari F8 Tributo PDriveTV

Purtroppo, il filmato non cronometra la velocità massima ma la casa automobilistica modenese afferma che la supercar è capace di raggiungere una velocità di punta di 340 km/h. Il prezzo di partenza per portarsi a casa questa bellissima vettura è di 262.000 euro, anche se le opzioni disponibili incrementano la cifra del 20%.

Con un peso di 1330 kg, la Ferrari F8 Tributo offre il 10% in più di carico aerodinamico rispetto alla 488 GTB. Inoltre, grazie a una serie di elementi aerodinamici ispirati alla Formula 1, la vettura riesce a mantenersi incollata sull’asfalto. Non ci resta che lasciarvi con il video per apprezzare le performance di uno degli ultimi modelli annunciati dal cavallino rampante.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento