in

Ferrari: Louis Camilleri non sarà presente al Salone di Ginevra

La conferenza stampa di martedì prossimo non vedrà la partecipazione del CEO di Maranello

Camilleri

Nonostante la diffusione del coronavirus, il Salone di Ginevra si svolgerà regolarmente. Gli organizzatori della fiera, infatti, hanno rassicurato che non ci sarà nessun rischio sia per gli espositori che per i visitatori. Naturalmente, la situazione rimane costantemente sotto controllo e non è da escludere un dietro-front visto che mancano ancora alcuni giorni alla partenza.

Nei giorni scorsi è stata diffusa la notizia che gli organizzatori avrebbero ordinato di effettuare dei test sanitari a tutti i membri dello staff di ogni società che prenderà parte al Salone di Ginevra in modo da garantire la massima sicurezza.

Ferrari Louis Camilleri analisti
Louis Camilleri, CEO di Ferrari

Ferrari: al salone svizzero saranno presenti i responsabili di marketing, design e tecnologia

Addirittura, Louis Camilleri, il CEO di Ferrari, potrebbe non partecipare alla conferenza stampa di presentazione che si terrà martedì prossimo, molto probabilmente per l’ampia diffusione del virus in diversi paesi dell’Unione Europea.

In base alle dichiarazioni riportate da Autonews, la partecipazione del cavallino rampante sarà sostenuta dal capo del settore tecnologico, dal capo marketing e dal capo designer ma non dal CEO.

Inoltre, si dice che l’assenza di Camilleri all’evento sarebbe stata già presa prima della diffusione del coronavirus. Dato che Ferrari non presenterà nessuna nuova vettura e non farà annunci importanti durante il salone, l’assenza di Louis Camilleri non peserà molto.