in

Vettel: “Il DAS di Mercedes sembra legale e non facile da copiare”

Sebastian Vettel è impressionato dal sistema DAS di Mercedes. Il pilota Ferrari lo definisce “innovativo” e sospetta che il concetto sia legale

Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è impressionato dal sistema DAS di Mercedes. Il pilota Ferrari lo definisce “innovativo” e sospetta che il concetto sia legale. Inoltre, il pilota di 32 anni afferma che non sarà facile copiare questa tecnologia. “Ho avuto l’influenza per una settimana, ma oggi non è stato un problema”, spiega Vettel quando ha parlato con i media a Barcellona. “Abbiamo fatto il nostro programma e ho acquisito la mia prima esperienza con la macchina. Al momento siamo soddisfatti di ciò che abbiamo trovato.”

Ovviamente al quattro volte campione del mondo è stato anche chiesto delle sue impressioni sul sistema Mercedes DAS. “L’ho visto e il fatto che lo usino mi fa pensare che sia legale. Probabilmente non è facile da usare per il guidatore come sembra. Vedremo. È sicuramente un’innovazione per tutti.”

Alla domanda su quanto presto vedremo il concetto di volante Mercedes nel box da corsa italiano, Vettel risponde: “Non so quanto sia facile da copiare. Ne abbiamo parlato a pranzo e non penso che sarebbe così strano usarlo. Penso che abbia più senso per un ciclista tenere le mani in quel modo sul volante “, afferma Vettel.

Ti potrebbe interessare: Sebastian Vettel: la Ferrari “ha trovato alcune soluzioni intelligenti” per la sua nuova auto