in ,

Rc auto familiare e bollo auto noleggio: pasticcio totale

Il Governo ha introdotto nel 2020 due norme molto complesse. Così tanto che ancora non si capisce quali possano essere le conseguenze

La manovra 2020 del Governo ha introdotto due norme molto particolari e delicate. Ma le regole sono complesse, parecchio articolate, discutibili. Tanto che si pensa di rimandarle o di cambiarle. Un pasticcio totale. Parliamo di RCA familiare e bollo auto noleggio. La prima dal 16 febbraio 2020, l’altra dal 1° gennaio 2020. Almeno in teoria.

Le novità del bollo auto sui noleggi

Ma perché con Rc auto familiare e bollo auto noleggio è stato un pasticcio totale? Con la Rc auto familiare viene estesa la legge Bersani: la classe di merito può essere trasferita dall’auto alla moto e viceversa. Un ragazzo di 25 anni può per esempio ereditare la classe del padre: compra la moto e ha diritto alla prima classe di papà. Non entra in una classe costosissima. Questo distorce il sistema bonus malus. Infatti, si pensa di cambiarla o di rimandarla. Con la regola del bollo auto noleggio per il lungo termine, sino a ieri la società di noleggio pagava la tassa di proprietà regionale; oggi a pagare è l’automobilista. Ma le Regioni non sanno quali procedure applicare. La Lombardia ha sospeso i pagamenti. Perché ci sono guai di natura burocratica, fiscale, amministrativa. Un caos pazzesco.

Rc auto familiare: il no dell’Ania

E comunque, anche se la Rc auto familiare entrasse in vigore, il mercato è libero. Le assicurazioni non abbasseranno i prezzi. Per l’Ania (Associazione assicurazioni), questa disposizione, se definitivamente approvata, condurrebbe a conseguenze davvero distorsive per la sostenibilità del sistema assicurativo della rc auto, a danno di tutti gli utenti. Il dato sugli incidenti causati da ciascun assicurato si azzera in fase di rinnovo, impedendo di valorizzare le condotte di guida virtuose a scapito di quelle meno prudenti o, addirittura, troppo disinvolte.

Bollo auto noleggio: il no dell’Aniasa

E l’Aniasa (Associazione autonoleggio) dice no al bollo auto noleggio. La norma aumenta la burocrazia e i costi per chi usa l’auto aziendale. Produrrà minori introiti per l’Erario, con il rischio concreto di una forte crescita dell’evasione della tassa automobilistica. C’è il pericolo di un boom di contenziosi connessi al mancato o non corretto pagamento del bollo.