in

La FIA e la Formula 1 decideranno oggi il destino del Gran Premio della Cina

La Formula 1 e la FIA si incontreranno oggi per discutere del destino del Grand Prix cinese del 2020 a causa del Coronavirus

Ferrari Formula 1
Ferrari Formula 1

La Formula 1 e la FIA si incontreranno oggi per discutere del destino del Grand Prix cinese del 2020 con il continuo diffondersi del Coronavirus. L’epidemia, che è stata dichiarata un’emergenza sanitaria mondiale, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ha ora causato la morte di oltre 500 persone e infettato oltre 25.000.

Nel tentativo di ridurre al minimo l’ulteriore diffusione del virus, è stato messo in atto un divieto in Cina di eventi sportivi fino alla fine di marzo e, con la diffusione del virus che mostra pochi segni di rallentamento, è ora molto probabile che il Gran Premio della Cina, in programma per il 19 aprile, sarà almeno rimandato.

La Formula 1 e la FIA si incontreranno oggi per discutere del destino del Grand Prix cinese del 2020

Altri eventi sportivi, incluso ABB Formula E Sanya ePrix, sono già stati cancellati e i voli per la Cina sono stati sospesi. Se il Grand Prix fosse posticipato, ci sarebbero quattro settimane di pausa tra il Gran Premio che si correrà in Vietnam (5 aprile) e quello che invece si disputerà in Olanda (3 maggio). Vedremo dunque nei prossimi giorni cosa decideranno Formula 1 e FIA a proposito del Gran premio della Cina.

Ti potrebbe interessare: La Formula 1 rende omaggio a Kobe Bryant dopo la sua tragica morte: “Era una leggenda”