in

Lancia Delta S4 Stradale: meno di 3300 km percorsi da questo esemplare atteso all’asta

Uno dei circa 80 esemplari esistenti verrà proposto all’asta da Bonhams

Lancia Delta S4 Stradale 1988 asta

La Lancia Delta S4 è una sportiva realizzata dalla casa automobilistica torinese in appena 200 esemplari con l’obiettivo di omologare la versione da competizione secondo le norme FIA Gruppo B, in cui ha gareggiato fra il 1985 e il 1986.

Il reparto corse di Lancia, sotto la direzione di Claudio Lombardi, decise di sviluppare la Delta S4, la cui S si riferisce a Sovralimentata mentre il numero 4 alle quattro ruote motrici.

Lancia Delta S4 Stradale 1988 asta
Lancia Delta S4 Stradale interni

Lancia Delta S4 Stradale: un esemplare del 1988 verrà messo all’asta da Bonhams

Durante un’asta che si terrà il 6 febbraio a Parigi, Bonhams proporrà in vendita un esemplare del 1988 che ha percorso meno di 3300 km. Secondo le stime fatte dalla famosa casa d’aste, il veicolo dovrebbe essere venduto a un prezzo compreso fra 550.000 e 650.000 euro.

Il telaio n°ZLA038ARO00000026 è uno dei circa 80 esemplari esistenti della Lancia Delta S4 Stradale che ha ottenuto appena due proprietari e inoltre viene fornito con tutti i documenti originali in lingua italiana.

Lancia Delta S4 Stradale 1988 asta
Lancia Delta S4 Stradale motore

Quest’unità rifinita in rosso conserva i sedili e il volante originali ed è stata acquistata cinque anni fa dall’attuale venditore che è solo il suo secondo proprietario. Inoltre, come detto poco fa, la vettura ha percorso meno di 3300 km.

Sotto il cofano troviamo un motore a 4 cilindri in linea da 1759 cm³ posizionato centralmente e con basamento in lega di magnesio e una testata in lega leggera di alluminio. Presente anche una sistema con doppia sovralimentazione: un turbocompressore KKK k27 abbinato a un compressore volumetrico Volumex (brevettato da Abarth) e un turbocompressore KKK a gas di scarico.

La Lancia Delta S4 Stradale riusciva ad erogare una potenza di 250 CV mentre la versione da gara, che ha debuttato nel 1985, ne proponeva 480. Addirittura, l’ultima evoluzione utilizzata nel campionato mondiale dell’86 era capace di sviluppare 650 CV per brevi tratti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento