in

Fiat 500 e Panda: le nuove Hybrid arrivano anche nel Regno Unito

Le versioni mild hybrid di Panda e 500 sono pronte al debutto in Europa

Ad inizio del mese di gennaio, Fiat ha annunciato il debutto ufficiale delle nuove Fiat 500 Hybrid e Fiat Panda Hybrid, le nuove versioni mild hybrid delle due segmento A con cui il marchio italiano domina il mercato delle ultra compatte in Europa. Come previsto, a partire dal prossimo mese di febbraio Fiat prevede di espandere la commercializzazione delle sue city car elettrificate.

Nella giornata di oggi, infatti, Fiat ha annunciato prezzi e disponibilità per il Regno Unito delle nuove versione Hybrid di Panda e 500. Per quanto riguarda la 500 Hybrid, il lancio commerciale è previsto per il mese di febbraio con la gamma che partirà da 12,665 sterline, prezzo relativo alla versione Pop, allestimento base che, come avviene in Italia, viene proposto in abbinamento alla motorizzazione mild hybrid.

Per quanto riguarda la Panda Hybrid, invece, il debutto nelle concessionarie del Regno Unito è previsto per il mese di marzo. In questo caso, il listino parte da 13,885 sterline, prezzo relativo alla versione City Cross. Come avviene in Italia, la Panda in versione mild hybrid non è disponibile in abbinamento agli allestimenti base presenti in listino ma solo alla versione più completa City Cross.

In occasione del lancio commerciale delle nuove city car elettrificate, Fiat porterà nel Regno Unito le versioni speciali Hybrid Launch Edition, caratterizzate dalla livrea esclusiva Dew Green. Queste varianti speciali partiranno da 14,385 sterline, prezzo relativo alla Panda Hybrid Launch Edition, e da 16.795 sterline, prezzo della 500 Launch Edition.

Ricordiamo che le nuove city car mild hybrid di Fiat possono contare su di una base tecnica comune. Le due vetture, infatti, montano il motore tre cilindri 1.0 FireFly, in grado di erogare una potenza di 70 CV e 92 Nm, che viene collegato ad un motore elettrico BSG (Belt Integrated Starter Generator) a 12 V. Il motore è abbinato al nuovo cambio manuale a 6 marce C514. 

Il sistema mild hybrid permette di sfruttare la funzione “coasting” che spegne il motore termico quando si è al di sotto dei 30 km/h di velocità con la batteria al litio da 11 Ah che può alimentare tutti i servizi di bordo garantendo, nello stesso tempo, la possibilità di mantenere il pieno controllo della vettura. Grazie al sistema mild hybrid si registra un calo del 20% delle emissioni di CO2 in atmosfera con punte del 30% per quanto riguarda la Panda Cross.

Le nuove mild hybrid dovranno rilanciare le vendite di Fiat nel Regno Unito

Il lancio delle nuove versioni Hybrid di Panda e 500 rappresenta un’importante aggiunta alla gamma di Fiat nel Regno Unito, in attesa del debutto della 500 Elettrica, un progetto importantissimo per il futuro del brand. Il marchio italiano sta registrando notevoli difficoltà sul mercato britannico dove nel 2019 ha fatto segnare un calo davvero notevole delle vendite.

Per Fiat, infatti, il 2019 si è chiuso con un totale di poco meno di 30 mila unità vendute, un risultato che vale una quota di mercato pari al 1.29% ma soprattutto rappresenta un calo percentuale del -16% rispetto ai dati dello scorso anno. Il compito delle nuove versioni mild hybrid di Panda e 500 sarà di dare una spinta considerevole alle vendite del marchio in quello che è, per volumi di vendita, uno dei principali mercati europei e mondiali.

Sembra che le notifiche siano off!