in

Jeep: Christian Meunier conferma l’arrivo dei modelli completamenti elettrici

“Le Jeep elettriche saranno le migliori Jeep mai costruite”

Jeep Compass PHEV

Molti di voi sicuramente sapranno che la Cina è il più grande mercato automobilistico del mondo, il che significa che ha una forza sufficiente per influenzare le decisioni dei produttori di auto.

Le leggi in vigore nel paese e il suo vasto mercato solo uno dei motivi principali per cui Jeep e altre case automobilistiche stanno iniziando ad elettrificare i propri veicoli e questo sarà sicuramente un vantaggio anche per gli altri mercati, fra cui quello italiano.

Jeep Wrangler PHEV
Jeep Wrangler PHEV

Jeep: nei prossimi anni arriveranno diversi modelli 100% elettrici

Christian Meunier, capo di Jeep Global, ha parlato con Car and Driver dei piani futuri del marchio di Fiat Chrysler Automobiles (FCA), spiegando nel dettaglio quante vetture elettriche ha intenzione di portare sul mercato il brand americano.

Per iniziare, nel 2021 saranno lanciati tre modelli elettrificati: Compass, Renegade e Wrangler. Abbiamo avuto la possibilità di vedere in anteprima tutti e tre i modelli in occasione del Consumer Electronics Show (CES) 2020 di Las Vegas.

Successivamente, con il passare del nuovo decennio, la casa automobilistica americana inizierà ad offrire delle Jeep completamente elettriche. Meunier ha infatti affermato che il produttore di auto dovrebbe offrire una versione elettrificata di ogni veicolo presente nella gamma entro il 2022.

Jeep Renegade Hybrid Plug-in
Jeep Renegade PHEV

Gli appassionati dell’off-road potrebbero non essere d’accordo su questa decisione ma le dichiarazioni del dirigente suggeriscono che le prestazioni non subiranno alcun cambiamento. Il mese scorso, Meunier ha dichiarato che “le Jeep elettriche saranno le migliori Jeep mai costruite“.

Parte della missione di Christian Meunier da quando ha preso il comando del marchio americano è quella di concentrarsi maggiormente sulla tecnologia e meno sui servizi. L’ibridazione è il primo passo verso un futuro 100% elettrico, anche se le vendite delle ibride sono attualmente superiori. Il dirigente ha affermato che Stati Uniti, Cina e Europa sono fondamentali per il successo futuro dei veicoli a zero emissioni.

Attualmente, la Cina tassa le auto in base alle dimensioni del motore, quindi i propulsori con cilindrata maggiore sono soggetti al pagamento di tasse più costose. I modelli elettrici e ibridi, invece, hanno delle agevolazioni, proponendo ai clienti delle prestazioni al top a un prezzo accessibile.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento