in

Dodge potrebbe cambiare colore alle protezioni per lo splitter

È stato fondato anche un gruppo su Facebook dedicato a tutti coloro che lasciano la protezione sullo splitter

Dodge protezione splitter

Da quando Dodge ha deciso di introdurre delle protezioni in plastica per gli splitter delle varianti SRT delle Dodge Challenger e Charger 2015, la comunità di appassionati si è divisa: una parte ha deciso di lasciarle e un’altra di rimuoverle.

La casa automobilistica americana utilizza queste protezioni, appunto, per proteggere lo splitter mentre l’auto è in viaggio verso il concessionario. Tuttavia, la caratteristica che ha contribuito alla loro popolarità è il fatto che erano di colore giallo.

Dodge protezione splitter
Dodge, la comunità di appassionati si è divisa fra chi lascia la protezione e chi la toglie

Dodge: la protezione per lo splitter continua ad essere parecchio apprezzata dai possessori di Charger e Challenger

Come riportato da due siti di automotive molto famosi, sembra che il brand di FCA abbia sostituito il giallo con il colore rosa. L’altra parte della comunità di appassionati è d’accordo con Dodge nel rimuovere le fasce di protezione dallo splitter in quanto usate solo per la spedizione della vettura.

Inoltre, se viene lasciata troppo a lungo, la fascia in plastica raccoglie sporco e terra e si rischia di danneggiare la vernice della vettura. Mark Trostle, capo designer di SRT, tempo fa ha detto che vorrebbe che i proprietari togliessero le protezioni dallo splitter. Nonostante ciò, ci sono persone che preferiscono lasciarle in quanto le vedono come un modo per distinguersi o essere diversi.

Dodge protezione splitter

Tim Kuniskis, Global Head di Alfa Romeo e Head of Passenger Cars Brands di Dodge, SRT, Chrsyler e Fiat, ha dichiarato: “Sì, sono progettati per essere rimossi prima della consegna. Ma oggi hanno la loro pagina Facebook e molti dei nostri appassionati discutono sulla possibilità di conservarli o rimuoverli. Alcuni proprietari affermano che li stanno persino rivendendo“.

Addirittura, è stato anche fondato un gruppo dedicato su Facebook che al momento conta quasi 12.000 membri. Con Fiat Chrysler Automobiles che ha deciso di sostituire il colore, però, molto probabilmente quel numero continuerà a crescere.

Kuniskis ha concluso dicendo: “Ovviamente, non facevano parte del design originale. Abbiamo iniziato con le protezioni gialle e siamo passati al rosa, ma sono ancora così popolari che possiamo spostarli di nuovo sul nero. A prescindere dal colore adottato, questo è un altro esempio di come i nostri clienti amano ogni parte delle loro muscle car Dodge – dai prestanti motori fino alle protezioni dello splitter“.