in

Andromeda è la barriera stradale smart made in Italy

La nuova barriera intelligente porterà benefici principalmente ai motociclisti grazie alle sue caratteristiche

SMA Road Safety Andromeda barriera stradale smart

Dall’Italia arriva un’invenzione davvero interessante chiamata Andromeda che sostanzialmente è una barriera smart che ha lo scopo di limitare il più possibile i rischi di collisioni multiple in caso di incidente stradale.

Questa particolare barriera intelligente potrebbe affiancare presto quelle tradizionali che troviamo in strada. Secondo quanto affermato dai creatori, Andromeda mette a disposizione una funzione di avviso in caso di incidente e altre funzionalità utili da sfruttare durante la guida con la nebbia o di notte.

SMA Road Safety Andromeda barriera stradale smart
SMA Road Safety Andromeda, sistema di illuminazione a LED per la notte e in caso di nebbia

Andromeda: SMA Road Safety presenta una barriera stradale intelligente progettata per gli incidenti

Le barriere stradali che troviamo oggi sono state realizzate con lo scopo di assorbire l’energia d’urto e riportare il veicolo in carreggiata. Tuttavia, queste rendono difficili i soccorsi e sono particolarmente pericolose per i motociclisti. Il progetto Andromeda sviluppato dall’azienda campana SMA Road Safety ha lo scopo di eliminare queste difficoltà.

La barriera smart è stata realizzata per rilevare incidenti e segnalarne la presenza alle altre auto in arrivo, anche a diversi km di distanza. Ciò avviene attraverso delle luci a LED lampeggianti presenti lungo il percorso che hanno lo scopo, appunto, di avvisare gli altri veicoli in transito.

SMA Road Safety Andromeda barriera stradale smart

Se ciò non bastasse, il sistema di illuminazione proposto da Andromeda sarebbe capace di migliorare la visibilità e il comfort di guida sia di notte che in caso di nebbia, soprattutto in quei tratti dove c’è pochissima luce.

Secondo SMA Road Safety, la barriera intelligente porterà parecchi benefici ai motociclisti, come mostrato durante un seminario tenutosi in provincia di Ancona. A livello di caratteristiche, il progetto è costituito da pannelli in PET.