in

Robert Kubica già al simulatore di Alfa Romeo Racing Orlen

Il polacco si è già recato a Hinwii per saggiare l’ultimo prodotto utile allo sviluppo della nuova C39

Kubica e Giovinazzi
Kubica e Giovinazzi

Non ha voluto perdere nemmeno un attimo di tempo in più Robert Kubica. Il polacco, che si occuperà dello sviluppo all’interno del team Alfa Romeo Racing Orlen, si è già recato in Svizzera a Hinwii per provare il nuovo simulatore del team. Il 35enne inizierà qui questa nuova fase della sua carriera.

Il simulatore in questi giorni è stato mostrato da Roger Benoit, giornalista di Blick, che ha mostrato la prima immagine del nuovo strumento di Alfa Romeo Racing su Twitter con accanto un sorridente Frederic Vasseur. Si sapeva già che il primo a testare il simulatore del team sarebbe stato proprio Robert Kubica, visto che sappiamo bene quanto Kimi Raikkonen sia restio a provare uno strumento che in ogni caso è divenuto di fondamentale importanza nella Formula 1 moderna.

Kubica è già terzo pilota Alfa

Abbiamo già parlato qui del recente approdo in Alfa Romeo Racing di Robert Kubica, dopo che alcuni contatti con Haas e Racing Point non erano andati a buon fine. Il team italo-elvetico ha quindi avuto la meglio sul polacco che ha portato in dote anche il nuovo title sponsor PKN Orlen che è entrato di diritto anche nella nuova denominazione del team di Formula 1.

Kubica ha ben presto affermato di sapere già che “Raikkonen non è un fan del lavoro al simulatore, quindi me ne occuperò io” aggiungendo anche che la nuova esperienza a Hinwii lo fa sentire come “in famiglia. È quasi la stessa sensazione che si ha rientrando a casa. Penso sia importante rimboccarsi le maniche e preparare la C39 nel migliore dei modi, prima di vederla in pista durante i prossimi test invernali”.

Simulatore Alfa Romeo Racing
Simulatore Alfa Romeo Racing

Anche Frederic Vasseur ha speso parole di stima per Kubica, aggiungendo che “l’esperienza di Robert sarà fondamentale perché oggi il simulatore è diventato indispensabile nel Circus, vista la continua riduzione delle giornate in cui possiamo rimanere in pista. Per questo abbiamo investito per aumentare la competitività di Alfa Romeo Racing Orlen in modo da trovarci preparati per la rivoluzione del 2021”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento