in

Hamilton e Wolff alla Ferrari? per Marko è solo una strategia

Helmut Marko crede che il clamore suscitato dal presunto interessamento di Lewis Hamilton per la Ferrari in vista di un accordo sia un gioco politico

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Helmut Marko crede che il clamore suscitato dal presunto interessamento di Lewis Hamilton per la Ferrari in vista di un accordo nel 2021, con il possibile approdo anche di Toto Wolff sia semplicemente un gioco politico tra i powerbroker della Formula 1. L’inizio delle indiscrezioni su questa trattativa è avvenuto quando è stato riferito che il sei volte campione del mondo di F1 ha incontrato il Presidente della Ferrari John Elkann.

Ma secondo Marko, l’intera situazione è stata messa in piedi da Hamilton, Wolff o entrambi semplicemente per destabilizzare la Ferrari.  “L’incontro di Lewis Hamilton con John Elkann fa parte di una strategia, con il pilota e il suo capo Toto Wolff che mirano a destabilizzare la Ferrari. Questo è un gioco politico che fa parte della Formula 1. Tutto è testato ai massimi livelli. ”

Hamilton e Wolff sono a fine contratto con la Mercedes alla fine di questa stagione ed entrambi dovrebbero firmare un prolungamento. Mentre Hamilton-Ferrari potrebbe avere un senso dal punto di vista del marketing, poiché il pilota Mercedes è la personalità di F1 più visibile in termini di titoli ed esposizione sui social media, in realtà il passaggio alla Ferrari sarebbe un rischio enorme sia per lui che per la scuderia del cavallino rampante. Questo soprattutto in considerazione del recente prolungamento del contratto di Charles Leclerc con la Ferrari fino al 2024.

Ti potrebbe interessare: Toto Wolff e Lewis Hamilton alla Ferrari? Ecco cosa ha detto il numero uno di Mercedes

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento