in

Binotto: “La Ferrari non avrà numeri uno in Australia”

Nel Gran Premio di Formula 1 dell’Australia la Ferrari non avrà un pilota numero uno secondo Binotto

Mattia Binotto, Vettel e Leclerc
Mattia Binotto, Vettel e Leclerc

La Ferrari ha avuto una stagione controversa per quanto concerne i rapporti con i propri piloti, con Sebastian Vettel e Charles Leclerc che si sono battuti per la posizione di numero uno nella squadra. Mattia Binotto ha rivelato che non ci sono piani per la squadra di avere un numero uno al Gran Premio d’Australia.

Dopo che Leclerc si è unito alla Ferrari dalla Sauber, Vettel avrebbe dovuto essere il numero uno e infatti è stato favorito dal team nella gara di apertura a Melbourne. Tuttavia, quando Leclerc ha iniziato a mostrare di cosa è capace, la squadra ha dovuto iniziare a fare alcune scelte difficili e i due piloti si sono persino scontrati in pista in alcune occasioni. Il Gran Premio del Brasile è stato un ottimo esempio di ciò.

Con la coppia in condizioni di parità, Binotto ha rivelato che il piano non prevede un numero uno e ha spiegato perché la scorsa stagione è stata diversa. “In Australia, i nostri piloti possono andare liberi e non ci sarà un numero 1 tra di loro”, ha detto Binotto citato da Motorsport-Total. “Quando abbiamo iniziato la stagione, la situazione era diversa. Avevamo un principiante e un pilota esperto nella squadra. Non è stato facile, proprio come in Cina, in cui abbiamo scambiato posizioni – probabilmente non è stata nemmeno la scelta giusta. Ma penso che potremo essere più forti il ​​prossimo anno. Ora abbiamo incontri con i piloti prima di ogni gara per discutere degli scenari futuri”.

Ti potrebbe interessare: Binotto vuole capire le motivazioni di Vettel prima di decidere il futuro

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento