Alfa Romeo Giulia, prime informazioni tecniche in attesa del debutto

di -
Alfa Romeo Giulia

La nuova Alfa Romeo Giulia, futura segmento D di casa Alfa Romeo, rappresenterà uno dei progetti chiave per il rilancio del brand, in Europa, e la sua affermazione internazionale, ed in particolare negli Stati Uniti dove il marchio è appena ritornato con l’ottima Alfa Romeo 4C. 

L’auto, come emerso nei giorni scorsi, sarà realizzata a Cassino, nello stabilimento dove già oggi viene realizzata la più piccola Alfa Romeo Giulietta. Per far posto alla nuova Alfa Romeo Giulia, usciranno di produzione auto come la Fiat Bravo e la Lancia Delta, che già oggi rappresentano delle rarità del mercato con vendite prossimo allo zero.

In attesa dei primi dettagli tecnici della nuova Alfa Romeo Giulia, possiamo già fare un riassunto di alcune delle caratteristiche tecniche della nuova segmento D italiana che sarà realizzata in due varianti, berlina quattro porte e station wagon.

La nuova Alfa Romeo Giulia potrà contare sulla nuova piattaforma Giorgio che debutterà proprio con la nuova creature di casa Alfa Romeo. L’auto presenterà la trazione posteriore o, in alternativa, la trazione integrale. La gamma delle motorizzazioni comprenderà V6 turbo benzina e V6 turbo diesel che avranno il compito di esaltare la sportività della vettura che, dopo il debutto sul mercato, potrà contare anche su di una variante prestazionale che andrà ad arricchire la gamma del brand Quadrifoglio Verde. Negli Stati Uniti, l’auto potrebbe essere commercializzata con una serie di propulsori Pentastar di fabbricazione Chrysler.

Nell’immagine in alto, viene proposto un rendering della nuova Alfa Romeo Giulia realizzato da Auto Express.

  • 本当に発売する?

  • Qualcosa nell’articolo è errato…

  • via la calandra cromata !!!! ancora non capite ??? deve essere vuota, una bocca aperta !! un a voragine che ingoia tutto !!!

  • Questa è un audi con il frontale della giulietta. Chi ha fatto questo montaggio ha poca fantasia. Speriamo che abbiano più fantasia di designer della fiat

    • Fernando Savage

      infatti, fa schifo così, non ha niente dello stile Alfa

  • Sarà
    Vera booo basata que non monti più gli inafidabili motori Fiat

  • Esto es lo que necesita alfa, una berlina digna heredera del 156 y 159 para completar la gama.

  • Be…. Se arriva ne la prendo

  • speremo ben…

  • davvero bella e la parte posteriore?

  • Ma l`attuale Alfa ha la necessità di ripescare dalle gloriose ALFA DEL PASSATO per poter vendere? La GIULIA rimarrà un auto di 40-50 anni fa e MAI nessuna altra auto la potrà sostituire ne tantomeno marchionne che crede che con un nome si conquisti il mercato. Poi un’icona italiana fatta magari in america in una fabbrica che sà solo fare carri funebri…

  • Era ora che ritornassero alla trazione posteriore! Almeno con un tipo di auto…..

  • Bellissima e poi trazione posteriore Wowwwww

  • Decisamente molto molto promettente!!! Ottimo il ritorno alla trazione posteriore!!! Speriamo che la tecnologia e lo stile siano e rimangano made in Italy!!! Mi spiacerebbe che gli Statunitensi s’inventassero qualche porcata delle loro, distruggendo definitivamente un marchio che appartiene al mito!!! Alfa Romeo, what else???!!!

  • Penso che in questi momento nn bisogni sempre e solo criticare i modelli italiani. … ma bensì se piaciono aquistarli….. bellissima macchina. …

  • e` una bellissima vettura;quando sara` importata in Canada?.