Jeep: Obiettivi di vendita rivisti verso l’alto, 2 milioni di unità nel 2018

di -

Se Maserati sta mettendo in mostra evidenti difficoltà nel suo programma di crescita ed Alfa Romeo è ancora in attesa dell’arrivo sul mercato della nuova Alfa Romeo Giulia, il marchio Jeep, un altro importantissimo tassello del piano industriale di FCA con scadenza 2018, sta vivendo un 2015 davvero da record, con risultati di vendita straordinari praticamente in tutti i mercati. Il brand ha messo insieme numeri davvero eccezionali tanto che l’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne ha pubblicamente dichiarato che il gruppo italo-americano rivedrà, verso l’alto, il target di vendita di Jeep per il 2018. Ecco quando dichiarato da un raggiante Marchionne “Ricordate lo scetticismo? La Renegade fatta in Italia e ora anche in Brasile ha messo tutti a tacere. Il marchio tira moltissimo. Tanto che rivedremo i target di Jeep al 2018: supereremo abbondantemente il milione e novecentomila previsto”

Il target di 1.9 milioni di unità vendute all’anno da raggiungere entro il 2018 sarà, quindi, ampiamente superato dal brand che, per forza di cose, ora punta a sfondare la soglia dei 2 milioni di esemplari venduti nel 2018. Si tratta di un traguardo tutt’altro che impossibile per Jeep che si sta trasformando in un marchio dalla valenza internazionale grazie anche ad un processo di delocalizzazione della produzione che ha avuto inizio proprio a Melfi con l’entrata in produzione della Jeep Renegade, uno dei simboli indiscussi del radicale cambiamento che Jeep sta vivendo in questi mesi. Con l’arrivo in un numero sempre crescente di mercati, la Renegade ha fatto in questi giorni il suo debutto in Medio Oriente al Salone di Dubai 2015, il crossover compatto della casa americana sta raggiungendo volumi di vendita importantissimi che affiancati agli ottimi risultati commerciali degli altri modelli della gamma di Jeep, in particolare la Jeep Cherokee, rappresentano una testimonianza ulteriore del processo di crescita inarrestabile di Jeep.

Jeep, numeri da record nel 2015

I risultati di Jeep in questo 2015 sono oramai sotto gli occhi di tutti. Negli USA, il brand ha chiuso i primi dieci mesi dell’anno con 706,471 unità vendute ed una crescita del +23.6% rispetto ai dati dello scorso anno. In Europa, dove Jeep sino a pochi mesi fa occupava una quota di mercato ridottissima, il marchio ha già raggiunto quota 65.695 unità vendute nei primi nove mesi dell’anno (i dati di ottobre arriveranno la prossima settimana) con una crescita del +159% rispetto allo scorso anno. Grazie a questi risultati, Jeep è già diventato il secondo brand di FCA in Europa in termini di unità vendute superando, di gran lunga, Lancia e Alfa Romeo.

Maggiori dettagli sul futuro di Jeep emergeranno, senza dubbio, nelle prossime settimane. Con l’inizio del prossimo anno e l’arrivo dei dati definitivi di vendita di Jeep nel 2015 avremo un’idea più chiara sulle reali potenzialità del brand in chiave futura.

  • beppedelp

    E poi pensare che i nuovi Jeep escono dall’Italia. E vai!