Zeekr ecco come riesce a ruotare su se stessa coi 4 motori elettrici

Avatar photo
La vettura cinese dà spettacolo grazie alla funzione tank turns
Zeekr 001 FR

Se qualcuno pensa che soltanto i carri armati siano in grado di ruotare su sé stessi, è fuori strada. Ormai da tempo anche le case automobilistiche hanno iniziato a sviluppare la tecnologia che prevede la dotazione di quattro motori elettrici, in modo da dotare i veicoli interessati di un’enorme quantità di coppia e permettere il controllo di ognuna delle ruote. In tal modo diventa possibile un deciso miglioramento della trazione fuori linea, permettendo al veicolo non solo di strisciare con successo su terreni inospitali, ma anche di ruotare su sé stesso, senza dover abbandonare la propria postazione.

Tra le case che avevano lavorato in tal senso c’è Rivian, che ha però in seguito deciso di non integrare questa tecnologia sui veicoli di serie. Una decisione ispirata dal timore che una guida spericolata avrebbe messo in flagrante stato di pericolo i conducenti.

Ora, però, sembra che sia arrivato il momento in cui le auto elettriche potranno emulare i carri armati. Per farlo, naturalmente, dovranno essere dotati di quell’hardware quad motor di cui è stata dotata la Zeekr 001 FR. Ovvero il modello di punta della gamma 001 con cui Zeekr si prefigge di andare a concorrere con la Model S Plaid di Tesla. Proprio la disposizione dei motori ha permesso la creazione di quella funzione “tank turns” che consente di fare spettacolo, facendo girare l’auto sul posto. Un modello che, per inciso, non offre soltanto le giravolte su sé stesso come oggetto di discussione.

Zeekr 001FR: il segreto è nei quattro motori

Se i quattro motori di cui è dotata stabiliscono un punto di vantaggio nei confronti dei tre di cui è dotata la Tesla Plaid, non sono però gli unici tratti caratteristici su cui può far leva la Zeekr 001 FR. Il veicolo cinese, infatti, presenta una potenza nominale di 1.248 CV (1.265 CV) e 944 lb-ft (1.280 Nm), rispetto ai 1.006 CV (1.020 CV) della Plaid. Mentre il tempo necessario per passare da 0 a 100 km/h è pari a 2,36 secondi, dato il quale scende a 2,07 secondi nel test che include una fase di roll-out identica a quella utilizzata da Tesla.

Oltre che per il propulsore, la FR opera una netta distinzione dagli 001 minori per il suo kit carrozzeria in fibra di carbonio. Un kit il quale va ad includere uno splitter anteriore, minigonne laterali, un diffusore posteriore e uno spoiler di notevoli dimensioni per il bagagliaio. Anche il tetto e le calotte degli specchietti sono realizzati in carbonio. E, sebbene le ruote da 22 pollici siano state realizzate in una lega di alluminio collaudata, sono avvolte in gomma ad alte prestazioni e abbinate a cerchi da 16,5 pollici (420 mm). Cui vanno ad aggiungersi dischi anteriori Brembo in carbonio ceramico e pinze AP cui è affidato lo scopo di aiutare il conducente a controllare l’enorme potenza erogata.

Proprio la presenza di un motore per ruota ha reso possibile lo sviluppo di un inedito sistema di torque vectoring su entrambi gli assi il quale è in grado di assicurare promette prestazioni elevatissime anche in curva. Prestazioni che fanno capire come a guidare le mosse del marchio riconducibile alla Geely sia quella di andare a sfidare Tesla e Lucid non soltanto con la profusione di cavalli, ma anche in un terreno particolare come quello della guida pura.

Zeekr 001 FR è per ora disponibile solo in Cina

La nuova Zeekr 001 FR è al momento venduta esclusivamente in Cina, ove è entrata in commercio proprio questo mese. Sarà prodotta in appena 99 unità al mese e offerta a circa 1 milione di yuan, circa 130mila euro al cambio odierno. Una cifra la quale include anche un corso di guida.

Zeekr 001 FR

In Europa sarà per ora proposta la 001 standard, ma dovrebbe presto essere seguita dalla FR. Al proposito si è espresso Alessandro Massimino, responsabile del prodotto e della connettività di Zeekr Europe. Lo ha fatto nel corso di una recente intervista rilasciata a Auto News Europe. In particolare, ha affermato che l’azienda si trova in fase di valutazione del costo relativo all’omologazione della 001 FR per il mercato europeo. Ove tale fase si concludesse con esito positivo, la vettura è destinata a fungere da modello di riferimento per la casa.

In occasione del lancio della FR, la Zeekr ha anche provveduto ad annunciare l’introduzione del nuovo sistema operativo Zeekr OS 5.0, il quale sarà poi esteso anche ad altri modelli. Oltre che del pacchetto di Adas NZP basato sulla piattaforma Mobileye Supervision, che dal canto suo è già stato predisposto per accogliere la guida assistita di livello 3.

Marca:    Modello:    Argomento: 
Share to...