in

Rc auto online: prezzi in aumento del 6% nel 2019

Il soccorso stradale è la voce accessoria ad aver subito un aumento maggiore quest’anno

Rc auto online 2019

Il 2019 si sta per concludere con un leggero aumento, rispetto all’anno precedente, dei costi per l’Rc auto online. Secondo l’Osservatorio SosTariffe.it, quest’anno si è verificato un incremento del 6% del costo della polizza base RCA sottoscritta online rispetto al 2018 (33 euro come prezzo medio). L’indagine condotta dal famoso sito Internet ha preso in considerazione la tutela base e le principali garanzie accessorie (es. soccorso stradale).

Come detto poco fa, il costo della polizza base è salito del 6% in un anno (+33 euro). Se nel 2018 occorrevano 556 euro in media per sottoscrivere una polizza assicurativa online di base, nel 2019 ne sono serviti 589 euro.

Rc auto online 2019
Rc auto online, 589 euro pagati quest’anno rispetto ai 556 euro dell’anno scorso

Rc auto online: gli italiani hanno pagato 33 euro in più nel 2019 rispetto al 2018

Anche le voci accessorie hanno subito degli aumenti, seppur moderati. Quella con l’incremento maggiore è stata è il soccorso stradale (+25%) poiché il suo costo medio è passato da 20 euro a 25 euro.

In seconda posizione abbiamo il furto incendio con un +23% (da 91 euro a 112 euro). Anche la protezione per i cristalli ha subito un incremento nel 2019 del 20%, passando da 39 euro a 47 euro come costo medio. Per quanto riguarda gli infortuni del conducente, tale servizio accessorio ha ottenuto un rincaro del 16%, passando da 37 euro a 43 euro.

Rc auto online 2019

Gli incrementi minori si sono verificati nella garanzia tutela legale (10% in più da 16 euro a 17 euro), nella Kasko (+5%) e negli atti vandalici (+2%). Le voci accessorie che riguardano gli animali selvatici e l’auto di cortesia, invece, non hanno ottenuto nessun incremento nel 2019 rispetto al 2018, fermandosi a 25 euro e 5 euro (rispettivamente).

La stessa indagine svolta dall’Osservatorio SosTariffe.it ha trattato pure le garanzie più richieste. Nel corso di quest’anno, ad esempio, si è registrato un brusco aumento della voce accessoria riguardante i danni da animali selvatici (+88%). Per chi non la conoscesse, la tutela “animali selvatici” è dedicata a tutti gli automobilisti che vivono in montagna o nei pressi di parchi naturali in cui è molto facile trovare per strada cervi, cinghiali e animali simili.

Rc auto online 2019

Al secondo posto abbiamo la tutela Kasko la cui diffusione è cresciuta del 63%. Si tratta di una polizza che permette al contraente di ottenere un risarcimento del danno, a prescindere dalla responsabilità, in caso di sinistro.

Al terzo posto, invece, c’è il soccorso stradale la cui diffusione è cresciuta del 43% quest’anno rispetto a quello precedente. Questa offre il traino dell’auto fino all’officina più vicina qualora non fosse più utilizzabile in seguito a un incidente (24 ore su 24 sia in Italia che all’Estero).

Per quanto riguarda le garanzie che hanno registrato una diminuzione nel 2019 rispetto al 2018, abbiamo le voci atti vandalici, auto di cortesia, furto e incendio e infortuni del conducente.

Sembra che le notifiche siano off!