in

Verstappen non vede Leclerc come suo compagno di squadra in futuro

Max Verstappen non vede una rivalità con Leclerc ma non pensa che i due saranno compagni in futuro

Leclerc e Verstappen
Leclerc e Verstappen

Il 2020 sarà un anno importante per Max Verstappen che proverà a migliorare ulteriormente le sue prestazioni rispetto al 2019, una stagione che lo ha visto vincere 3 Gran Premi. Il giovane pilota olandese a fine anno vedrà scadere il suo contratto e a quel punto dovrà decidere se rinnovare con la Red Bull oppure provare a trovare fortuna altrove. Al momento il pilota preferisce concentrarsi sul prossimo campionato e non vuole dunque pensare a quello che accadrà nel 2021.

Quello che però Max Verstappen esclude con certezza per il futuro è che possa diventare compagno di squadra di Charles Leclerc. Verstappen quando gli è stato chiesto della rivalità con Leclerc, ha ammesso che da ragazzini i due si sono sfidati quando correvano con i Kart. L’olandese però ha dichiarato che non pensa che in futuro tra loro due possa nascere una particolare rivalità. Nonostante ciò Verstappen ritiene che in futuro non sarà compagno di squadra di Leclerc in quanto entrambi sono ormai i numeri uno delle rispettive scuderie e dunque ipotizzare che due numeri uno possano correre insieme sembra difficile al giovane olandese.

Ricordiamo che il 2021 potrebbe essere un anno di grandi cambiamenti per la Formula 1. Questo non solo per le regole che cambieranno radicalmente ma anche per le tante novità previste per quanto concerne i piloti. Lewis Hamilton potrebbe approdare alla Ferrari e a quel punto Max Verstappen potrebbe prendere il suo posto alla Mercedes con Vettel invece che potrebbe tornare alla Red Bull o passare alla McLaren. Vedremo dunque il prossimo anno come si evolverà la situazione.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento