in

Formula 1: il 2020 sarà l’ultima stagione di Kimi Raikkonen?

In tanti si domandano se il 2020 sarà davvero l’ultimo anno di Kimi Raikkonen in Formula 1

Kimi Raikkonen saluta

La stagione 2020 della Formula 1 rappresenta l’ultimo anno contratto per Kimi Raikkonen con un team di F1. In tanti si domandano se questa possa essere anche la sua ultima stagione in assoluto in F1.  L’estate del 2018 in Formula 1 è stata incentrata principalmente su due cose. La battaglia del campionato del mondo tra Lewis Hamilton della Mercedes e Sebastian Vettel della Ferrari e su chi sarebbe stato il compagno di squadra di Vettel nel 2019.

Per diversi mesi, sono emerse alcune notizie contraddittorie, con alcuni che affermavano che la Ferrari avrebbe confermato Kimi Raikkonen per un’estensione del contratto e altri che invece dicevano che il finlandese sarebbe stato sostituito con la superstar emergente Charles Leclerc. Il pensiero era che se avessero optato per Leclerc, il campione del mondo 2007 avrebbe potuto dire addio alle corse. La Ferrari ha finito per confermare a settembre del 2018 che Leclerc avrebbe sostituito Raikkonen a partire dalla stagione 2019 dopo aver trascorso la sua stagione da principiante guidando per il team Alfa Romeo Sauber a motore Ferrari. Ma Raikkonen non si è ritirato. Invece, ha firmato un contratto di due anni con l’ex team di Leclerc, ora semplicemente noto come Alfa Romeo Racing.

Di conseguenza, la stagione 2020 è destinata a essere l’ultimo anno contrattuale per Raikkonen e dunque in tanti si pongono nuovamente la domanda che già era sorta nel 2018: il 2020 sarà il suo ultimo anno? Raikkonen è il pilota più anziano attualmente in competizione in Formula 1 e con un enorme divario. A 40 anni ha più di cinque anni rispetto a Hamilton, il secondo pilota più anziano. Hamilton dovrebbe compiere 35 anni a gennaio. Raikkonen ha gareggiato in Formula 1 dal 2001, anche se non ha partecipato alle stagioni 2010 e 2011. Di conseguenza, la stagione 2020 è destinata a essere la sua 18a stagione complessiva e la nona consecutiva.

Nel 2020, Raikkonen dovrebbe battere il record di partecipazioni ai Gran Premi di tutti i tempi. Ha appena superato Fernando Alonso per il secondo posto nella classifica di tutti i tempi con la suo 312esima partenza nel Gran Premio di Abu Dhabi della stagione 2019 sul circuito di Yas Marina, e segue Rubens Barrichello per il primo posto con appena 10 GP di distacco. Questo significa che il prossimo anno Kimi Raikkonen sarà il pilota di Formula 1 con più Gran Premi disputati nella storia del campionato. Questo secondo alcuni potrebbe essere l’ultimo traguardo che il pilota finlandese cercherà di raggiungere prima di dire addio alle corse. Vedremo dunque se davvero le cose andranno così.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento