in

Camilleri: ‘Leclerc ha imparato da Vettel nel 2019’

Louis Camilleri afferma che Charles Leclerc è un talento che nasce una volta ogni dieci anni, ma il monegasco deve ancora imparare da Sebastian Vettel

Charles Leclerc

Il CEO della Ferrari Louis Camilleri, afferma che Charles Leclerc è un talento che nasce una volta ogni dieci anni, ma il monegasco deve ancora imparare da Sebastian Vettel nel suo primo anno con la Scuderia. Leclerc ha chiuso il 2019 davanti al compagno di squadra nel campionato piloti, un posto e 24 punti davanti a Vettel in classifica.  Il monegasco ha chiuso l’anno con sette pole position a suo nome, più di ogni pilota in griglia e ha ottenuto una memorabile vittoria al Gran Premio d’Italia, dove ha concluso l’astinenza di nove anni della Ferrari senza una vittoria casalinga a Monza.la stagione di Vettel è stata tormentata da errori, e persino dalla voce secondo cui il tedesco potrebbe ritirarsi dallo sport a breve. Camilleri afferma che il quattro volte campione del mondo rimane una luce guida per il loro pilota più giovane. “Driver come Charles nascono ogni 10 anni circa”, ha detto Camilleri al Financial Times. “Ha un talento incredibile, concentrato e maturo per la sua età. È molto radicato, sta migliorando. Ha imparato da Seb e lo ammette anche. Ha tutto ciò che serve, un talento incredibile.”

Leclerc potrebbe anche avere un altro campione del mondo compagno stabile negli anni a venire, con continue voci che collegano Lewis Hamilton alla Scuderia nel 2021. Camilleri afferma che l’interesse per Maranello di Hamilton. Non sarebbe una sorpresa, poiché tutti i piloti di F1 vorrebbero provare un giorno la macchina rossa. “Immagino che ogni singolo pilota della griglia di F1 oggi amerebbe guidare per la Ferrari”, ha detto. “Perché? Perché è così significativo.”

Ti potrebbe interessare: Regolamento Formula 1 2021, Camilleri: “Budget cap solo sul motore”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento