in

Fernando Alonso dice la sua su Vettel e Leclerc

Fernando Alonso è intervenuto sulla rivalità tra Vettel e Leclerc che ha portato ad alcuni episodi particolari nel corso di questa stagione

Fernando Alonso

Sappiamo bene come in casa Ferrari questo 2019 sia stato un anno molto complicato per la gestione dei piloti, che lungo il corso della stagione ne hanno combinate di tutti i colori provando a sbiadire quel Rosso di Maranello che non vede più titoli da un bel pezzo.

Durante il FIA Prize Gala di Parigi è intervenuto sulla questione anche Fernando Alonso, concentrandosi più che altro sul brutto evento accaduto in Brasile tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc. L’asturiano ha detto “quando vedi due piloti dello stesso team che si scontrano tra loro, e altre cose viste quest’anno, e confrontiamo ciò con quello che facevo ai miei tempi quando ho dato la scia a Spa e a Monza allora si può dire che conosco questo spirito di collaborazione”. Il riferimento alla situazione vista a Monza tra Leclerc e Vettel è quindi palese. Aggiungendo poi che “quando si parla di reputazione bisogna sempre guardare ai fatti”.

Alonso ha ovviamente anche parlato della sua esperienza nel WEC

Alonso quindi ha parlato anche della sua esperienza nel WEC, dei limiti legati alla nuova categoria e della volontà di imparare dai suoi compagni più esperti (Sebastian Buemi e Kazuki Nakajima). “Mi hanno insegnato molto già dal primo giorno di test. Conoscevano la vettura ed avevano il giusto approccio con le gare endurance. Io commettevo errori e facevo tante domande”.

Poi ha proseguito elogiando ancora una volta i suoi compagni: “Non è che fossi felice di uscire fuori dall’auto, ma ogni volta che lasciavo la vettura a loro, e loro entravano, per me era meno stressante perché sapevo bene che stavano facendo tutto nel migliore dei modi. C’è stata molta fiducia tra noi”.

Ora per Alonso il prossimo passo è quello di affrontare la Dakar, in una sfida che ovviamente si prevede difficile e particolarmente dura. Sul tema lo spagnolo ha risposto dicendo di sentirsi comunque pronto per godersi l’esperienza del raid “e per cercare di finire il più avanti possibile, non sono ancora pronto per vincere la Dakar”. Questo lo vedremo più avanti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento