in ,

Alfa Romeo: vendite in calo a novembre negli USA ed in Canada

In attesa dei dati ufficiali (in arrivo a gennaio 2020), le prime stime confermano il calo di vendita di Alfa Romeo in Nord America

Alfa Romeo vendite usa

Continua il momento difficile per Alfa Romeo in Nord America. In attesa che il gruppo FCA rilasci i dati ufficiali relativi alle vendite del quarto trimestre del 2019 (i dati saranno diffusi a gennaio del 2020), le prime stime sulle vendite di Alfa Romeo, diffuse in queste ore da Bestsellingcarblog, confermano i risultati negativi del marchio italiano a novembre sia negli USA che in Canada.

Vediamo, quindi, quali sono le prime stime sui risultati commerciali ottenuti da Alfa Romeo in Nord America nel corso dei primi undici mesi del 2019.

USA

Secondo le prime stime, Alfa Romeo dovrebbe aver distribuito circa 1.300 unità nel corso del mese di novembre registrando un calo percentuale del 31% rispetto ai dati raccolti nel novembre dello scorso anno. Ricordiamo che il mese di novembre 2018 è stato anche l’ultimo mese di crescita per il marchio negli USA con quasi 2 mila unità consegnate ed una crescita del +36% rispetto ai dati del 2017. A partire dal mese di dicembre è iniziata la flessione delle vendite che va avanti ancora oggi.

Nel parziale annuo, ovvero nel periodo compreso tra gennaio e novembre, Alfa Romeo si porta a 16 mila unità vendute con un calo del 26% rispetto ai risultati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Per la casa italiana, raggiungere nel 2019 il record dello scorso anno (24 mila unità vendute in un anno negli USA) sarà praticamente impossibile. Se le stime si confermeranno corrette, le vendite dovrebbero superare di poco quota 17 mila unità.

Per quanto riguarda i singoli modelli, lo Stelvio si conferma il modello più venduto del marchio con oltre 8 mila unità consegnate nel corso dei primi undici mesi del 2019 e con un calo del 25% rispetto ai dati dello scorso anno. Più indietro la Giulia che si ferma a circa 7.600 unità vendute negli USA con un calo percentuale del 28% rispetto ai risultati raccolti lo scorso anno. A chiudere i conti per Alfa Romeo ci sono le circa 150 unità di 4C (in calo del 35%).

Canada

Spostandosi in Canada, il calo di Alfa Romeo si fa ancora più marcato con i volumi di vendita complessivi che si riducono notevolmente. Le prime stime, infatti, confermano un totale di 44 unità vendute a novembre (-43%) ed un dato parziale relativo al 2019 pari a 674 unità, un dato che si traduce in un calo percentuale del 50% rispetto ai risultati ottenuti lo scorso anno.

Per quanto riguarda i modelli, invece, le vendite di Stelvio superano di poco quota 400 unità, con un calo del 50% rispetto allo scorso anno, mentre la Giulia arriva sino a 228 unità vendute, registrando un calo del 54% rispetto ai dati raccolti nel corso dei primi 11 mesi del 2018.

Tra poche settimane arrivano le nuove Giulia e Stelvio MY 2020, solo nel 2021 arriverà il Tonale

La divisione nordamericana di Alfa Romeo prepara il rilancio con il debutto delle nuove Giulia e Stelvio MY 2020. Le nuove versioni dei due modelli di casa Alfa Romeo, di cui abbiamo già parlato in diverse occasioni nel corso del mese di novembre, sono state esposte al Salone di Los Angeles 2019 e si preparano al debutto sul mercato.

Giulia e Stelvio MY 2020 saranno disponibili sul mercato nordamericano, così come in Europa, a partire dalle prime settimane del prossimo anno. Considerato le tante novità introdotte per gli interni e per il livello tecnologico, le nuove versioni dei due modelli Alfa Romeo potrebbero garantire un’importante spinta per le vendite del marchio che, grazie alle novità introdotte dal MY 2020, va a colmare il gap con la diretta concorrenza per quanto riguarda la tecnologia e la dotazione.

Ricordiamo che Alfa Romeo ha confermato il lancio in Nord America dell’Alfa Romeo Tonale in occasione della presentazione della Tonale Concept a Los Angelesil mese scorso. Il nuovo C-SUV, che dovrebbe entrare in produzione sul finire del 2020, potrebbe essere esposto al Salone dell’auto di Los Angeles del prossimo anno per poi arrivare sul mercato nordamericano entro la fine del primo trimestre del 2021, con tempistiche simili a quelle che riguarderanno il mercato europeo (in Italia le vendite potrebbero partire da fine 2020).

Alfa Romeo non può permettersi ulteriori ritardi. Staremo a vedere come verranno accolte le versioni MY 2020 di Giulia e Stelvio in Nord America, un mercato molto esigente che presenta una concorrenza davvero agguerrita nel settore premium. Per i dati completi sulle vendite di Alfa Romeo negli USA, invece, l’appuntamento è fissato all’inizio del 2020 quando FCA rilascerà i dati dell’ultimo trimestre dell’anno in corso.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento