in

Fiat 500 Elettrica: nuove conferme sulla data di presentazione ufficiale

La city car elettrica debutterà al Salone di Ginevra 2020?

Fiat 500 Elettrica

Il 2020 sarà l’anno dell’elettrificazione per il gruppo FCA e uno dei progetti più importanti in arrivo è, senza dubbio, la nuova Fiat 500 Elettrica, l’attesissima variante a zero emissioni della 500 che verrà prodotta nello stabilimento di Mirafiori sfruttando una nuova piattaforma, specifica per modelli a zero emissioni ed in grado di sostenere, in futuro, la produzione anche di altri modelli che andranno ad arricchire la gamma del gruppo FCA.

Già da tempo, FCA ha confermato che il debutto commerciale della nuova Fiat 500 Elettrica è fissato per l’estate del 2020. Al momento, non c’è ancora una data precisa per l’arrivo in concessionaria ma da tempo si parla di un evento di lancio programmato per il 4 luglio del 2020. In attesa di maggiori dettagli sulla questione, emergono in queste ore nuove conferme sulla data e sulla sede di presentazione.

La nuova Fiat 500 Elettrica dovrebbe essere svelata in via ufficiale il prossimo 3 marzo 2020 in occasione dell’apertura del Salone dell’auto di Ginevra 2020, l’evento fieristico di riferimento per il mercato delle quattro ruote europeo che rappresenterà una tappa importante per il gruppo FCA (a Ginevra potrebbe debuttare anche la versione di serie dell’Alfa Romeo Tonale).

La conferma in merito alla possibile data di debutto della nuova Fiat 500 Elettrica è arrivata da Giorgio Neri, responsabile di Fiat 500 Family per l’area EMEA in occasione dell’evento Visionary Days 2019. Il gruppo FCA potrebbe ufficiale la scelta di presentare la nuova 500 Elettrica in occasione del Salone di Ginevra nel corso delle prossime settimane del prossimo anno.

Dopo la Fiat 500 Elettrica ci saranno altri modelli a zero emissioni

Il gruppo FCA, in attesa di definire la fusione con il gruppo PSA che già da tempo ha iniziato ad investire nell’elettrico (quest’anno sono arrivate le city car Peugeot e-208 e Opel Corsa-e), intende sfruttare al massimo l’investimento effettuato per lo stabilimento di Mirafiori, sede di produzione della futura Fiat 500 Elettrica.

La nuova piattaforma della 500 a zero emissioni sarà utilizzata anche per altri modelli, a partire dalla versione di serie della Centoventi Concept, il prototipo presentato dal marchio italiano in occasione dell’edizione 2019 del Salone dell’auto di Ginevra e che dovrebbe diventare un modello “di serie” nel corso del 2021.

Fiat Centoventi Concept

Ricordiamo, inoltre, che FCA ha in cantiere altri progetti elettrici a zero emissioni. Per il 2021, ad esempio, è atteso il debutto della nuova generazione di GranTurismo, un progetto che, a differenza del modello appena uscito di produzione dovrebbe essere disponibile esclusivamente in una versione a zero emissioni. Anche la nuova GranTurismo (oltre alla GranCabrio) sarà prodotta a Mirafiori.

Tra i progetti elettrici per il futuro del gruppo c’è anche il misterioso Alfa Romeo B-SUV. Un progetto confermato il mese scorso, in occasione della diffusione del nuovo piano industriale di Alfa Romeo, ma ancora tutto da definire. Il futuro Urban SUV della casa italiana, che andrà ad affiancarsi a Stelvio ed al nuovo Tonale, dovrebbe arrivare sul mercato (salvo cambi di programma) nel corso del 2022 andando a completare la gamma del marchio italiano.

Al momento, il B-SUV Alfa Romeo non ha una sede di produzione ufficiale. E’ possibile ipotizzare che anche questa modello possa essere realizzato a Mirafiori con lo stabilimento torinese che potrebbe davvero diventare il punto di riferimento futuro della gamma a zero emissioni di FCA. Maggiori dettagli in tal senso arriveranno nei prossimi mesi.